Politica 21 gennaio 2020

Fratelli d’Italia: “Diritti degli omosessuali tema importante e degno di confronto”

Critiche invece alla manifestazione del Gay Pride, ritenuta volgare e narcisistica

fratelli d'italia logoLivorno 21 gennaio 2020  – Fratelli d’Italia Livorno: “Contrari al Gay Pride.

Fratelli d’Italia ritiene provocatoria la scelta dell’amministrazione comunale di ospitare il
prossimo gay pride, una manifestazione volgare che porta nella nostra città oscenità che
sviliscono un tema così importante e degno di confronto quale quello dei diritti omosessuali.

Le associazioni del mondo omosessuale appoggiate dalle sinistre, sfilano in maniera arrogante
per le strade delle città imponendo una carnevalata provocatoria ed offensiva.

I loro messaggi non sono altro che trasgressione, narcisismo e spettacolarizzazione sessuale.

Vi è inoltre un palese attacco ai dogmi cattolici, l’episodio delle ripetute bestemmie come se
fossero dei canti comuni riecheggiano ancora nell’ultimo gay pride di Pisa, ci rifiutiamo di
vedere questo attacco dissacrante nei confronti della Chiesa, dei valori cristiani e dello spirito
religioso.

Ci teniamo a sottolineare che non è in discussione il diritto di vivere liberamente la propria
sessualità ma vogliamo come Fratelli d’Italia distaccarci da questa ostentazione grottesca che
offende la sensibilità di una gran parte dei cittadini.

Per Fratelli d’Italia il diritto più importante è quello per un bambino di avere un padre ed una
madre e di rivendicare il proprio diritto di aver una famiglia tradizionale.

Auspichiamo che il Sindaco di Livorno con altrettanta fierezza possa dare la disponibilità ad
ospitare la manifestazione opposta ossia in sostegno della Famiglia”.

Fratelli d’Italia Provincia di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento