Castiglioncello 2 Dicembre 2022

Furto al ristorante di Caletta, altra denuncia in stato di libertà per un noto 31enne

Catiglioncello (Rosignano, Livorno) 2 dicembre 2022

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Castiglioncello hanno denunciato un 31enne romeno poiché gravemente indiziato di furto aggravato.

Lo stesso uomo, poche settimane fa, anche grazie all’esame dei filmati di alcune telecamere, era già stato individuato dai carabinieri come presunto autore di due furti in altri esercizi commerciali della zona.

Ebbene, la stessa persona, un uomo senza fissa dimora che gravita nell’area da diverso tempo, è stata ritenuta dai militari gravemente indiziata di aver perpetrato anche un altro furto con effrazione in un ristorante del lungomare di Caletta circa un mese fa. Il titolare dell’esercizio, un 67enne livornese, aveva sporto denuncia dai carabinieri di Castiglioncello, cui aveva riferito di aver subito il danneggiamento della porta antipanico del locale, resa inservibile, e di aver constatato l’ammanco del fondo cassa, circa 70 euro.

I carabinieri, dopo aver effettuato un sopralluogo la mattina stessa, hanno avviato le indagini mettendosi sulle tracce del presunto autore, che verosimilmente aveva agito con la complicità di un’altra persona, al momento rimasta sconosciuta.

Dopo aver raccolto una serie significativa di elementi, con il supporto delle banche dati disponibili, i militari della Stazione di Castiglioncello sono riusciti a risalire alla sua identità.

Per l’uomo è scattata quindi la denuncia in stato di libertà alla Procura di Livorno per furto aggravato.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione