Cronaca 16 Novembre 2018

Galigani: “bilancio 2019, da Caruso accuse infondate”

BILANCIO 2019, GALIGANI: “DA CARUSO ACCUSE INFONDATE, I CONTI DEL COMUNE SONO IN SICUREZZA”

 

Il capogruppo del Movimento 5 stelle replica al consigliere Pd

Livorno – “I conti del Comune sono perfettamente sotto controllo, come sono sempre stati sotto la gestione 5 stelle. Ma per chiudere il bilancio previsionale 2019 non si può prescindere dalla legge di bilancio dello Stato: finché non ci sono numeri certi sull’entità del fondo crediti di dubbia esigibilità e sul fondo di solidarietà, non possiamo portare il provvedimento in giunta prima e in aula poi. Questo lo capirebbe anche uno studente delle scuole medie, ma evidentemente non il capogruppo del Partito democratico, che lancia accuse gravissime e infondate”.

Così il capogruppo M5S in consiglio comunale, Marco Galigani, replica a Pietro Caruso del Pd.

“Il settore entrate lo ha messo nero su bianco il 6 novembre: non esiste alcuna criticità sul bilancio previsionale dei prossimi anni. Non solo, nel 2018 la cassa non è masi scesa sotto i 20 milioni di euro e, parallelamente, i pagamenti ai fornitori sono stati eseguiti regolarmente. L’esatto contrario di un bilancio in affanno.
Mi permetto di suggerire al consigliere Caruso di fare una telefonata ai sindaci dei Comuni a guida Pd – aggiunge Galigani -, scoprirà che tutte le amministrazioni sono nella stessa situazione.
E non da oggi.
Sono anni che gli enti locali sono costrette a fare i conti con le minori entrate dovute alle decisioni prese a Roma: dalle agevolazioni fiscali alle riduzioni dell’Imu per chi affitta le seconde case a canone concordato. Tutto senza mai avere una compensazione per le casse degli Enti locali.

E’ chiaro dunque che per chiudere i conti è indispensabile avere certezza sui numeri della manovra. Altrimenti faremmo come quelle famiglie che comprano case a debito e pianificano viaggi, senza sapere se avranno i soldi per pagarle. Questo sarebbe da irresponsabili e vedere il capogruppo del Pd che spinge in questa direzione è molto, molto preoccupante”. 

CONDIVIDI SUBITO!