Politica 30 Novembre 2021

Gasperini: “Al giorno d’oggi se non sei omosex e vaccinato non sei nessuno. Vieni discriminato”

Lorenzo Gasperini Lega NordCecina (Livorno) 30 novembre 2021

Lorenzo Gasperini, Identitario e toscano, Coordinatore Nazionale Eletti LEGA Giovani, Capogruppo LEGA Provincia Livorno ha pubblicato dei post su Facebook e le sue affermazioni sono arrivate alla stampa nazionale

Vediamo cosa scrive Lorenzo Gasperini e come spiega il suo concetto

 

Al giorno d’oggi se non sei omosex e vaccinato non sei nessuno. Vieni discriminato.

Un giovane sano che si vaccina dimostra debolezza, paura della morte, creduloneria, infermità intellettuale, facile obbedienza al primo politico che passa e lo minaccia e una psicologia da servo.
Tutte caratteristiche che dovrebbero comportare come minimo l’esclusione dalla vita sessuale, come contrappasso naturale.


Con la lingua italiana non si scherza.

Se io affermo, per provocazione culturale e al di fuori di ogni proposta politica, che un giovane che a 25 anni rinuncia alle proprie idee -su qualsiasi tema, in questo caso quello sanitario- e cede ad un ricatto è moralmente sconfitto e antropologicamente debole e che dovrebbe risultare quindi non appetibile agli occhi dell’altro sesso, ricavarne che io avrei chiesto di vietare per legge la sessualità a qualcuno significa mentire ed essere meschini. Giocando sulla polivocità del “si dovrebbe” in italiano.

La dittatura funziona così e anziché rispettare le posizioni culturali, antropologiche e filosofiche degli altri, per esempio circa la necessità di essere all’altezza delle proprie idee senza cedere a pressioni, manipola per cercare di danneggiare e isolare.

Lo spiego con sintesi ed ineludibile chiarezza, così da non essere equivocato:

chi ha un’idea -anche su un trattamento sanitario- e la abbandona solo per pressione psicologica o economica o ricatto sull’esercizio delle libertà naturali, è una persona che vale poco e come tale non dovrebbe risultare affascinante per nessuno.

Qualunque idea si abbia, bisogna averne il coraggio conseguente.

Dopodiché, ognuno vada a letto con chi vuole, io sono per uno Stato che non mi dice cosa mi devo fare in vena; figuriamoci se voglio che mi dica con chi andare a letto.
Ti vuoi vaccinare? Vaccinati. Non ti vuoi vaccinare? Rimani coerente senza cedere ai ricatti, altrimenti perdi la tua dignità.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione