Cecina 29 Luglio 2020

Gasperini (Lega) sul mercato di Cecina: “Ripristinare i banchi su entrambi i lati di via Gori”

Cecina (Livorno) 29 luglio 2020 – Lorenzo Gasperini, Capogruppo LEGA Provincia di Livorno:

“Quest’oggi ho potuto confrontarmi con Lorenzo Patrone, ambulante e proprietario del Salumificio Patrone, e Iskrataneva della pasticceria Alechicco, in via Gori.

Rappresentano gruppi di attività, rispettivamente ambulanti e fisse, fortemente critiche sulle scelte del Sindaco Lippi; che per assenza di coraggio politico continuano a mettere a dura prova la loro ripresa dopo la mazzata economica del covid.

I Sindaci del PD dei Comuni vicini hanno ormai ripristinato – giustamente – la normalità per le attività del mercato –  limitandosi al rispetto della normativa nazionale sul distanziamento.

A Cecina -si sa- siamo Repubblica a parte e l’Amministrazione PD/Italia Viva continua a far perdurare il divieto di avere banchi su entrambi i lati di via Gori.

Molti banchi sono stati trasferiti in altre aree con l’effetto di: disorientare i cittadini; di uno svuotamento della via; dell’azzeramento del fattore di sistema attraverso il quale l’offerta integrata dei banchi della via fungeva da attrattore di un consistente numero di consumatori – di cui a beneficiare erano poi tutte le attività singolarmente prese -.

Per le attività fisse di via Gori, peraltro, un elemento fondamentale è il transito legato al Liceo Fermi e alle medie Galilei:

la cessazione anticipata delle attività scolastiche ha già generato gravi difficoltà nei mesi passati.

Ora le politiche di Lippi rischiano di essere lo schiaffo finale e di rendere insostenibili i costi di impresa; personale dipendente, affitto, fornitori, investimenti pregressi.

Via Gori è un esempio virtuoso di mercato sostenibile: buona ampiezza della carreggiata che permette accesso ai mezzi di soccorso; ambulanti cortesi e disponibili; attività fisse di vicinato che rendono viva la via – e impediscono quindi che diventi un altro pezzo di centro abbandonato – , come purtroppo sta accadendo in altre zone di Cecina.

La richiesta della LEGA al Sindaco Lippi, al PD e ad Italia Viva è di ripristinare la normalità già da martedì 4 agosto. Con la disposizione dei banchi su ambo i lati di via Gori, seguendo l’esempio di altri Sindaci anche del PD.

Bisogna fare politica con coraggio, fidandosi delle categorie, senza pregiudizi e senza nascondersi dietro ad un dito”.

Lorenzo Gasperini, Capogruppo LEGA Provincia di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!