Uncategorized 28 Settembre 2020

Gassificatore Eni, Perini: “Il PD e la Regione Toscana hanno già dato il consenso”

raffineria eniStagno (Collesalvetti Livorno) 28 settembre 2020

Il consigliere comunale di Livorno Alessandro Perini (Lega) annuncia: “il PD e la Regione Toscana hanno già dato il consenso al gassificatore!”

“𝙂𝘼𝙎𝙎𝙄𝙁𝙄𝘾𝘼𝙏𝙊𝙍𝙀 𝙋𝙍𝙊𝙉𝙏𝙊

Il gassificatore Eni si farà! Il 9 giugno chiedevo di convocare i tecnici ENI e della Regione per conoscere i dettagli tecnici del nuovo gassificatore.

Ad oggi ancora nessuna risposta! In compenso ho scoperto che, silenziosamente, la Regione ha già firmato un accordo con ENI e con la società dei rifiuti per la realizzazione dell’opera!

Come vedete dai documenti che riporto, è stato approvato lo schema di protocollo in cui Eni mette a disposizione l’impianto di Livorno per la termovalorizzazione dei rifiuti, a patto che la Regione organizzi l’arrivo della valanga di riufiti necessaria al funzionamento dell’impianto stesso.

Conseguentemente la Regione collaborerà con Eni per “promuovere e mettere in atto processi finalizzati alla realizzazione sul territorio regionale di filiere industriali per la produzione di biocarburanti/carburanti rinnovabili dalla VALORIZZAZIONE degli scarti e dei rifiuti utilizzando siti industriali esistenti per la loro conversione”.

Quindi, al di là di come la si pensi, una cosa è sicura:

il PD e la Regione Toscana hanno già dato il consenso al gassificatore!

 

Ci sarebbe tanto da approfondire sul progetto e ancora di più da contrattare per la tutela degli interessi dei livornesi. Invece quelli che contano hanno già firmato, mentre Luca Salvetti è buono a fare il duro solo sui giornali.

Ancora una volta i livornesi si ritrovano scelte calate dall’alto e tanti saluti ai processi di partecipazione e all’ascolto dei cittadini.

A voi questo modo di raggirare le persone non fa arrabbiare?”

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento