Collesalvetti 9 Giugno 2020

Gassificatore ENI, Perini (Lega): “Approfondire con audizione dei soggetti”

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Livorno 9 giugno 2020 – Il consigliere comunale della Lega Alessandro Perini interviene sulla questione “dimenticata” del rigassificatore ENI.

Questione tornata di recente alla ribalta delle cronache con la frase vo a diritto con i carri armati pronunciata in un video dal Eugenio Giani:

“Il candidato PD alla presidenza della Regione Toscana, Eugenio Giani, si è detto pronto all’uso dei carri armati pur di imporre la sua scelta in tema di smaltimento rifiuti.

La frase ci restituisce sicuramente un personaggio facilmente soggetto a gravi blackout di razionalità.

Al di là di questo non si può non rilevare anche un altro dato.

Con la folle uscita del candidato PD il tema del rigassificatore ENI è tornato al centro del dibattito.

Nel frattempo, da quando ENI ha cominciato a parlare di questo gassificatore, è passato un anno e null’altro rispetto ad una prima presentazione di massima è stato aggiunto sugli ulteriori sviluppi che – sicuramente – sono stati approntati al progetto.

Anche considerando la naturalmente imbarazzata e impacciata risposta del sindaco Salvetti alle parole di Giani, resta la decisa volontà di realizzazione “costi quel che costi” da parte del PD toscano.

Stanti così le cose, penso sia opportuno che si apra una fase di serio approfondimento per non lasciare nulla al caso.

Il sindaco si è sempre prodigato per apparire dalla parte dei cittadini, ma in concreto nel corso questo anno ha dimenticato di approfondire e informare i suoi concittadini su molti importantissimi punti che compongo la questione.

Prima di tutto sarebbe importante capire lo stato di avanzamento del progetto, le intenzioni e le prospettive dell’azienda per il territorio.

Conseguentemente le problematiche di impatto ambientale e le ricadute economiche.

Parallelamente non si può tralasciare un approfondimento anche sul fronte del sistema regionale della gestione dei rifiuti nel suo percorso globale ed in rapporto all’ipotesi del gassificatore unico della Toscana.

Infine la politica dei rifiuti dei comuni di Livorno e Collesalvetti.

Tutti questi punti devono però essere affrontati in maniera pubblica e trasparente.

Per questo chiedo al presidente del Consiglio Comunale di attivarsi per procedere ad audizioni urgentissime dei responsabili di ENI, della Regione e del Comune”

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione