Cronaca 29 Marzo 2020

Ghiozzi (Lega): “Grazie a tutto il personale sanitario in prima linea contro il coronavirus”

"Anche al nostro concittadino dr. Alberto Rossi, tra i medici volontari a Piacenza"

Ghiozzi (Lega): “Ringraziamo il nostro concittadino Dr Alberto Rossi, tra i medici volontari a Piacenza”

Livorno 29 marzo 2020 – Carlo Ghiozzi: “Mi unisco ai ringraziamenti che i nostri militari hanno voluto rappresentare presso il nostro presidio ospedaliero nei confronti di tutto il personale sanitario che sta conducendo questa battaglia in prima linea contro il coronavirus: medici, infermieri, operatori sanitari in genere.

Un ringraziamento al loro costante operato, nonostante le condizioni pessime in cui molto spesso sono costretti ad operare: pochi camici, poche mascherine; ogni giorno mettono a rischio la propria vita per portare avanti quel servizio socio-sanitario necessario a tutti noi, soprattutto alla luce di questa emergenza.

Ma un ringraziamento va anche a tutti quei medici che hanno risposto alla richiesta di aiuto proveniente dai presidi del nord, dove il virus sta mietendo il maggior numero di vittime. Medici in pensione, o che semplicemente operavano in contesti diversi, che si sono sentiti in dovere di andare a soccorrere ed aiutare colleghi e cittadini colpiti da questo malanno.

Tra questi, tra i primi 20 volontari che, dopo aver risposto si alla chiamata di aiuto, sono stati selezionati, vorrei ricordare anche il nostro concittadino Dr Alberto Rossi, medico militare in pensione. Non si è tirato indietro di fronte alla chiamata del Governo ed ha dato la sua disponibilità immediatamente. Subito considerato idoneo dal Ministero della Salute di fronte alle centinaia di adesioni, attualmente è stato smistato presso il presidio ospedaliero di Piacenza e giornalmente ci tiene informati sul suo profilo facebook di quanto accade su quel fronte.

Grande Onore per questi professionisti che hanno lasciato la famiglia a casa per andare a salvare vite umane. Ritengo necessario che la città porti grande senso di rispetto per queste persone.

Grazie ancora di cuore da parte di tutti noi”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento