Ambiente 21 Febbraio 2020

Giannarelli (M5S) parteciperà all’incontro a Stagno su inceneritore Eni e bonifiche Sin

giacomo giannarelli m5sStagno (Collesalvetti, Livorno) 21 febbraio 2020 – Il Presidente del Gruppo regionale del MoVimento 5 Stelle Giacomo Giannarelli parteciperà domani alle ore 21 all’incontro che si terrà a Stagno (LI) per parlare con i cittadini delle problematiche relative alle bonifiche del Sin Livorno/Collesalvetti e della Bioraffineria Eni.
“Il SIN di Livorno è una delle aree più inquinate d’Italia che da troppo tempo aspetta di essere bonificata. Anche se ancora non c’è un accordo di programma, dopo tante promesse dei governi passati, il Governo nazionale – tramite il Ministro Sergio Costa – è finalmente riuscito a strappare un accordo ad ENI per procedere in tempi rapidi alla necessaria bonifica dell’area. Inoltre dal primo gennaio 2020 il Ministro Costa ha attivato la nuova direzione generale bonifiche per accelerare le bonifiche attese in tutta Italia. Nell’area in questione, nonostante il già alto livello di inquinamento si vorrebbe costruire una “bio”raffineria. Non abbiamo bisogno di nuovi inceneritori, né di nuove discariche. Abbiamo bisogno di impianti industriali, anche a servizio dei distretti produttivi, che facciano riciclo e recupero di materie: questo crea posti di lavoro e meno inquinamento. L’idea della bioraffineria non ha nulla di bio: di fatto si vorrebbe che il materiale plastico differenziato dai cittadini venisse raffinato per farci il carburante, e sono ancora sconosciuti gli eventuali impatti sulle acque. La nostra proposta è orientata alla vera economia circolare, più posti di lavoro nel rispetto dell’ambiente”.

CONDIVIDI SUBITO!