Cronaca 26 Ottobre 2018

Gioca il Livorno, domani non si “beve” in zona stadio

Emessa ordinanza, vietata vendita e somministrazione di alcolici

Ordinanza per partita Livorno-Ascoli
VIETATA VENDITA  E SOMMINISTRAZIONE DI ALCOLICI DA ASPORTO E BIBITE IN LATTINA

La misura recepisce la proposta del Questore di Livorno.

Livorno 26 ottobre 2018. Il Sindaco ha emesso un’ordinanza relativa alla partita Livorno-Ascoli prevista sabato 27 ottobre alle ore 15. Nelle sei ore precedenti l’evento e nelle due ore successive alla sua conclusione, all’interno dello stadio comunale “A.Picchi” e nel raggio di 200 metri da quest’ultimo, sarà vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore, nonché di altre bevande contenute in lattine o altri contenitori idonei all’offesa delle persone.

L’ordinanza recepisce la proposta del Questore di Livorno, maturata in considerazione della rivalità tra le tifoserie delle due squadre e con l’obiettivo di impedire la commissione di atti violenti.

“Ho condiviso la proposta del Questore perché ogni accortezza è necessaria quando si parla di sicurezza” dichiara Filippo Nogarin a commento. “Credo comunque che da tempo Livorno abbia dimostrato di saper mantenere la rivalità calcistica nel perimetro degli sfottò tra i tifosi, un contributo che proprio all’Armando Picchi rende ogni partita, ancor di più, un’esperienza memorabile” conclude il Sindaco.

In caso di violazione dell’ordinanza saranno comminate sanzioni da 25 a 500 euro.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento