Cronaca 4 Febbraio 2019

Giochi inclusivi, comunicato al Comune che è disponibile una fornitura per un valore di 3500 euro

Raccolta fondi Giochi inclusivi per disabili. Contattato il fornitore per la consegna a breve

Al Comune di Livorno e’ stato comunicato che sono disponibili le forniture di giochi inclusivi per un importo di 3.500 euro grazie alla Raccolta Fondi organizzata da Associazione Paraplegici, Livorno sport Insieme, Oltre per Livorno.

“Aspettiamo fiduciosi una risposta che dovrebbe arrivare prima del 25 Febbraio”.

Ecco l’istanza di donazione modale di giochi inclusivi inviata dall’Associazione Paraplegici Livorno:

L’Associazione Paraplegici Livorno, in persona del suo Presidente e legale rappresentante sig. Fabrizio Torsi, con sede in Livorno, Via Vittorio Alfieri n.36, C.F. 92062290496

FORMULA ISTANZA di donazione al Comune di Livorno, per puro spirito di liberalità, a beneficio della collettività cittadina ed allo scopo di migliorare l’inclusività ed abbattimento delle barriere architettoniche, di giochi omologati per bambini diversamente abili del valore di di Euro 3500,00 da destinarsi esclusivamente ad integrare le installazioni nei parchi giochi cittadini, attualmente aperti al pubblico presso la Terrazza Mascagni di Livorno e presso la nuova area giochi alla Rotonda di Ardenza

A tal fine l’Associazione dichiara quanto segue:

– la predetta donazione è effettuata in libera, piena ed esclusiva proprietà della scrivente associazione e di provenienza lecita, altresì comprovata da una regolare raccolta di fondi mediante attività sociali;

– di non essere parte – personalmente, o quale amministratore, gestore, legale rappresentante, socio, titolare di partecipazioni o di incarico/incarichi in società, imprese commerciali, persone giuridiche, altri enti od associazioni – di un procedimento in corso diretto alla conclusione di un contratto a titolo oneroso con il Comune di Livorno;

– ai sensi dell’art. 783 del Codice Civile, l’oggetto della presente donazione, rispetto alla capacità economica e patrimoniale della scrivente associazione è da intendersi di modico valore;

– l’utilizzo del bene oggetto della presente donazione comporta l’impegno di spesa, a carico di codesto Ente, delle somme necessarie per l’installazione, dei giochi inclusivi acquistati, presso i parchi cittadini aperti al pubblico.

La presente donazione, ai sensi dell’art. 793 del Codice Civile, è subordinata, pena risoluzione, all’onere di utilizzare il bene dell’importo indicato solo ed esclusivamente per completare l’installazione dei giochi inclusivi presso il parco pubblico della Terrazza Mascagni di recente ristrutturazione e in altro parco cittadino a nuova area giochi alla Rotonda di Ardenza entro e non oltre giorni 60 (sessanta) dell’avvenuta messa in disposizione del bene.

Si rimane a disposizione per definire le modalità operative per la consegna del bene oggetto di donazione per cui lo scrivente si è rivolto allo stesso fornitore che ha effettuato recentemente le installazioni per conto del Comune di Livorno, al fine di rispettare le medesime specifiche di selezione qualitativa dei giochi.

In mancanza di riscontro alla presente o qualora l’ente non voglia o non possa accettare la presente donazione, ivi compreso l’impegno a procedere all’installazione, decorso un congruo margine di tempo di giorni 30 dalla ricezione, la presente proposta si riterrà rifiutata.

CONDIVIDI SUBITO!