Cronaca 14 Dicembre 2018

Gioco d’azzardo patologico, Intesa tra Comune e Questura su nuove autorizzazioni

Gioco d’azzardo patologico

INTESA TRA COMUNE E QUESTURA SU NUOVE AUTORIZZAZIONI

Dall’incontro tra assessore al commercio e Questore l’idea di un protocollo dedicato

Livorno 14 dicembre 2018. “Questa mattina insieme al comandante della Polizia Municipale abbiamo incontrato il Questore, dott. Lorenzo Suraci, per proseguire il cammino comune di contrasto del gioco d’azzardo patologico” così Paola Baldari, assessore al commercio, al termine dell’incontro.

“La legge regionale 4/2018 ha rappresentato una stretta importante su centri scommesse, sale slot e macchinette con vincita in denaro, soprattutto in materia di distanze minime dai luoghi sensibili – aggiunge Baldari – e l’indirizzo è perfettamente recepito dalle ultime circolari ministeriali ricevute dalla questura. A questo punto abbiamo tutti gli elementi per formalizzare i passaggi che ci vedono coinvolti nel percorso di rilascio delle nuove autorizzazioni per queste attività e di vigilanza sul rispetto delle leggi molto restrittive già presenti”.

“Elaboreremo un Protocollo d’intesa dedicato – conclude l’assessore al commercio – e sarà l’ulteriore segnale che come istituzioni daremo per contrastare questo buco nero in cui i livornesi buttano ogni anno oltre 200 milioni di euro”

CONDIVIDI SUBITO!