Cronaca 6 Ottobre 2017

Gioco d’azzardo. sondaggio nazionale per 50 studenti e 34 cittadini livornesi

Nell’ottica della prevenzione e della tutela della salute dei cittadini

Anche il Comune di Livorno nell’indagine nazionale “Il gioco d’azzardo in Italia: ricerca, formazione e informazione”

Coinvolti 34 cittadini e 50 studenti delle scuole superiori chiamati a compilare un questionario

Livorno, 5 ottobre 2017 – L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Area Monopoli, ha promosso il progetto biennale “IL GIOCO D’AZZARDO IN ITALIA: RICERCA, FORMAZIONE E INFORMAZIONE”, che vede per la prima volta le Amministrazioni occuparsi di queste problematiche condividendo strategie nell’ottica della prevenzione e della tutela della salute dei cittadini.

Nel piano di ricerca sono stati inseriti – e affidati al Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità (www.iss.it/ofad) – due studi: uno dedicato alla popolazione adulta (anni 18 e più), con un campione di 12.000 cittadini residente su tutto il territorio nazionale, e l’altro dedicato ad una popolazione minorenne compresa tra i 14 e i 17 anni, con un campo di applicazione prettamente scolastico. Le indagini verranno svolte presso 200 scuole superiori di secondo grado a livello nazionale, con la distribuzione di un questionario on-line a un campione di 15.000 studenti, previo consenso informato dei genitori.

Nell’ambito di questo studio è stato selezionato anche il Comune di Livorno che ha concesso il patrocinio.

Le interviste saranno effettuate fino a gennaio 2018 su un campione di 34 residenti adulti (18 anni e più) del Comune di Livorno. I cittadini selezionati per l’intervista, riceveranno una lettera di invito a partecipare al progetto, con sufficiente anticipo, in modo da poter realizzare l’intervista nel proprio domicilio da parte di personale accreditato e specificamente formato. Per una maggior tutela dei cittadini coinvolti nello studio, il nominativo dell’operatore deputato alla rilevazione verrà comunicato al Comando di Polizia Municipale del Comune stesso.

La distribuzione, previo consenso informato dei genitori, dei questionari on-line ad un campione di circa 50 studenti di scuole superiori di secondo grado del Comune di Livorno è in corso e si protrarrà per tutto il mese di novembre.

Il termine della ricerca, con la predisposizione del rapporto conclusivo dello studio, è previsto per il mese di marzo 2018. Una sintesi dei risultati dello studio verrà pubblicata nel sito dell’Istituto Superiore di Sanità a conclusione dell’indagine.

Contestualmente al progetto biennale “IL GIOCO D’AZZARDO IN ITALIA: RICERCA, FORMAZIONE E INFORMAZIONE”, èstato attivato un numero verde nazionale 800 558822 (TVINGA) per le problematiche legate al gioco d’azzardo. Sarà attivo in via sperimentale fino al 31 marzo 2018 e garantirà sostegno dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 16. I cittadini, chiamando questo numero, potranno ottenere informazioni su tutte le risorse territoriali eventualmente presenti e dedicate, quali i servizi sanitari deputati al trattamento del disturbo da gioco d’azzardo, i servizi in grado di gestire le problematiche socio-economiche e/o legali legate all’indebitamento, nonché i Numeri Verdi Regionali dedicati alla tematica. Il numero verde sarà utile anche agli operatori di gioco che chiamando potranno ottenere sostegno adeguato ad affrontare situazioni di particolare problematicità socio-sanitaria.

CONDIVIDI SUBITO!