Cronaca 21 Novembre 2021

Giornata della memoria delle persone trans vittime dell’odio, Agedo e Arcigay in piazza (Video)

Livorno 21 novembre 2021

Ieri Arcigay e  Agedo erano presenti in piazza Cavour per la giornata della memoria delle persone trans vittime dell’odio

“Quando nasciamo in un corpo che non ci appartiene la vita può essere molto complicata.

Già da piccoli, ma soprattutto nella prima adolescenza, possiamo provare un disagio insopportabile nel vivere in un corpo che è completamente estraneo alla nostra anima.

Anche la scuola e i giochi con gli amici si trasformano in un luogo di tortura dove fingere funziona per un po’ ma non può durare per sempre.

Allora arrivano le prese in giro, le molestie, le cattiverie e l’odio dei tuoi simili non educati ad accettarti perché cresciuti in famiglie ignoranti e piene di pregiudizi e la scuola stessa non è preparata ad affrontare questo tema delicato.

Se poi accade che anche la tua famiglia non capisce cosa sta succedendo e soprattutto non lo accetta e lo contrasta, può accadere l’inevitabile.
Ogni anno migliaia di ragazzi e ragazze transgenere si uccidono perché ostacolati, derisi ed offesi a causa del loro percorso, più o meno il 50%.

Se aggiungiamo che esistono migliaia di ragazzi e ragazze intersex, cioè nati con entrambe i caratteri, uno dei quali è stato cancellato chirurgicamente alla nascita all’insaputa dei genitori… capirete che il problema è serio”.

Rita Rabuzzi, Agedo

Martina Cardamone ArciGay

.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 7-13 dicembre
Inassociazione