Cronaca 5 Febbraio 2020

Giunta Regionale: Tpl, proposta One e Mobit non può essere accolta

Livorno 5 febbraio 2020 – Pubblichiamo la nota con la quale la giunta regionale interviene nel dibattito odierno sulla gara per il Trasporto pubblico locale su gomma.

“La proposta di One e Mobit è stata avanzata per la prima volta alla Regione Toscana solo nella serata di ieri, lunedì 3 febbraio 2020. Mentre nei molti mesi di costanti confronti presso questo Ente tra Autolinee Toscane e One e Mobit sul tema del subentro non vi è traccia della suddetta proposta.

Essa non trova una rispondenza negli atti di gara.

L’esito della gara, in coerenza con le norme, ha previsto esclusivamente il trasferimento dei beni essenziali per lo svolgimento del servizio dal gestore uscente al subentrante, e non invece la cessione dell’intero complesso aziendale.

Proprio per tale previsione, ai fini del subentro del nuovo gestore, negli atti di gara è stato determinato il valore dei beni mobili, immobili e del parco bus e non è invece stata effettuata alcuna valutazione del complesso aziendale.

Ad oggi, quindi non possono essere cambiate le condizioni della gara che, nel merito e sul punto, i due concorrenti hanno accettato e mai contestato.

La proposta quindi non può essere accolta ed è interesse primario della Regione portare a compimento celermente la gara che migliora in modo decisivo il servizio di TPL, garantendo ai cittadini standard di qualità elevati e competitivi a livello europeo”.

CONDIVIDI SUBITO!

Articoli correlati