Calcio 25 settembre 2018

Gli Amaranto di Lucarelli KO col Lecce

Livorno-Lecce 0-3. Una sonora sconfitta

Livorno-Lecce 0-3. Una sonora sconfitta
Brutto ko del Livorno. Sconfitta pesante in casa subita contro il  Lecce per 3-0 davanti al proprio pubblico. 

Una brutta figuraccia. Il Livorno non c’è ed il Lecce passa senza difficoltà al “Picchi”. I salentini vincono 3-0 colpiscono un palo e sbagliano altre reti facili. Sin dai primi minuti la gara si mette male per gli amaranto ed al 15′, sugli sviluppi di un angolo, è La Mantia a battere Mazzoni di testa. I ragazzi di Lucarelli sfiorano il pareggio con un bel diagonale di Diamanti, ma la vera reazione non c’è.

Ad inizio ripresa è Palombi a rubare palla a centrocampo ed a battere ancora l’estremo livornese. Il tris arriva con un’altra azione di contropiede leccese finalizzata dalla doppietta di Palombi. 

Questa batosta deve far riflettere e molto: se davvero il Livorno si vuole salvare allora deve decisamente cambiare marcia.

Livorno: Mazzoni, Albertazzi, Dainelli (38′ Murilo), Bogdan, Parisi, Bruno, Agazzi, Porcino, Diamanti, Kozak (64′ Luci), Giannetti (74′ Raicevic). A disp: Zima, Di Gennaro, Gonnelli, Iapichino, Maicon, Maiorino, Soumaoro, Valiani, Frick. All. Lucarelli
Lecce: Vigorito, Petriccione, Mancosu, Palombi (78′ Pettinari), Marino, Meccariello, La Mantia (83′ Torromino), Tabanelli, Venuti, Calderoni, Scavone (78′ Haye). A disp: Bleve, Cosenza, Arrigoni, Lepore, Dubiksas, Falco, Tsonev, Fiamozzi, Bovo. All. Liverani
Arbitro: Guccini di Albano Laziale
Reti: 15′ La Mantia, 47′ Palombi, 58′ Palombi

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento