Appuntamenti 1 Giugno 2021

Goldoni e fortezze, ecco il calendario degli eventi Estate 2021

 

Livorno 1 giugno 2021

La stagione estiva del Teatro Goldoni con gli spettacoli Usciamo a riveder le stelle e palcobaleno

Goldoni e fortezze, ecco il calendario degli eventi Estate 2021

Livorno, Teatro Goldoni, 01 Giugno 2021
Conf Stampa “Usciamo a Riveder le Stelle”
Foto: TRIFILETTI Andrea / Bizzi

Siamo tutti chiamati a concorrere al progresso della società in cui viviamo: ce lo ricorda in modo diretto ed inequivocabile un principio fondamentale della nostra Carta costituzionale quando, all’articolo 4, parlando di diritto al lavoro, esplicita per ciascuno il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società. Materiale o spirituale: mi piace sottolinearlo particolarmente ora, in un periodo così profondamente segnato da una crisi economica accompagnata da un altrettanto grave isolamento personale e sociale.

Soltanto nelle scorse settimane i Teatri – con tutte le accortezze dovute alla delicata situazione sanitaria – sono stati riaperti in presenza e dopo molti mesi di oscurità (che tanto ricorda quella dantesca), siamo ancora più felici ed emozionati di far rivivere quel rito che è il teatro: occasione di incontro e conoscenza, magari anche di scontro e confronto ma con altro da sé, la più semplice ed insieme evoluta esperienza di comunità che infatti dura e funziona da quasi 3.000 anni.

Torniamo quindi a “riveder le stelle”, quelle del cielo livornese e quelle incorniciate nella magica cupola del Teatro Goldoni per iniziare un nuovo percorso di frequentazione che ci condurrà dopo i primi due spettacoli di apertura, nel suggestivo scenario delle due Fortezze. Inizieremo così il 10 giugno con l’appassionato racconto pucciniano di Corrado Augias, riprendendo un discorso interrotto a marzo 2020; un discorso che chi fa arte rivolge naturalmente a quella parte immateriale di noi che è spirito, coscienza, anima.

La nostra programmazione si intreccerà così fra lirica, prosa, cabaret, danza, canto e musical, girerà fra luoghi e palcoscenici diversi lungo un’ideale mappa del tesoro che invita tutti a giocare e a riappropriarsi della straordinaria preziosità dell’esperienza teatrale. Non saremo soli in questo viaggio: con “Palcobaleno” incontreremo ulteriori tipologie di spettacoli legati al territorio con Compagnie Teatrali, Scuole di Teatro, Scuole di Danza, Laboratori, Operetta, Cori, Teatro Ragazzi.

Emanuele Gamba

Direttore artistico Fondazione Teatro Goldoni

 

USCIAMO A RIVEDER LE STELLE

IL TEATRO GOLDONI SOTTO LE STELLE

DAL 10 GIUGNO AL 31 AGOSTO

 

Giovedi 10 giugno, ore 20.45 – TEATRO GOLDONI

Corvino Produzioni presenta

CORRADO AUGIAS NARRA TOSCA

di e con Corrado Augias

supervisione tecnica e mise en éspace Angelo Generali


A Giacomo Puccini è dedicato questo nuovo racconto teatrale di Corrado Augias. In particolare lo sguardo del grande giornalista e narratore si soffermerà su Tosca, una delle opere più celebri del compositore lucchese che dopo il debutto a Roma nel 1900 ha conosciuto un grande successo anche a livello internazionale e ancora oggi è universalmente conosciuta e rappresentata.

 

 

Venerdi 25 giugno, ore 21.30 – TEATRO GOLDONI

Sabato 26 giugno, ore 21.30

Domenica 27 giugno, ore 21.30

Stagione Lirica 2021 – Nel centenario della nascita di Astor Piazzolla

Teatro Goldoni di Livorno e Piccolo Opera Festival del Friuli presentano

MARIA DE BUENOS AIRES

musica Astor Piazzolla 
testi Horacio Ferrer

Maria/Ombra di Maria Arianna Manganello – Payador /Porteno/Ladron antiguo mayor/Analista primero/Vos de Ese Domingo Giacomo Medici El Duende/Lo Spirito Gianluca Ferrato

Orchestra del Teatro Goldoni di Livorno

direttore Igor Zobin

regia Alessio Pizzech

scene e costumi Flavia Ruggeri, luci Michele Rombolini assistenti alla regia Stefania Paparella, Francesco Bonati, Noemi Piccorossi Stagisti della Verona Accademia per l’Opera Italiana

Maria de Buenos Aires è un’opera tango (tango operita) di Astor Piazzolla su libretto di Horacio Ferrer. La sua prima rappresentazione è stata eseguita al Teatro Colón di Buenos Aires l’8 maggio del 1968. La trama, alquanto surreale, si incentra sulla figura di una prostituta della città di Buenos Aires, in Argentina; la seconda parte dell’opera si svolge dopo la sua morte. La musica usa il linguaggio del nuevo tango, a cui Piazzolla deve la sua notorietà, e l’opera è ispirata e dedicata alla cantante italiana Milva.

Giovedi 8 luglio, ore 21 – FORTEZZA NUOVA

Mismaonda presenta

INTELLETTO D’AMOREDante e le donne

Il nuovo spettacolo di Lella Costa

scritto da Gabriele Vacis con Lella Costa

regia Gabriele Vacis

Nella divina commedia i personaggi femminili non sono molti. Ma quelli che ci sono, sono determinanti. Basti dire che ad accompagnare Dante nel paradiso è una donna: Beatrice. Scelta coraggiosa, perché la donna, in questo modo, assume un ruolo sacerdotale, guida spirituale che precede un uomo nel cammino verso la salvezza. Uno scandalo per il medioevo del sommo poeta. Ma anche oggi, in fondo. Il racconto scritto da Gabriele Vacis e Lella Costa sceglie alcune tra le donne di Dante e le fa parlare direttamente al pubblico, in modo confidenziale, da prospettive “insolite”. Naturalmente c’è Beatrice, ideale dell’amore puro del poeta, ma anche di tanta gente da settecento anni in qua. E poi c’è Francesca che finalmente ci spiegherà perché Dante l’ha mandata all’inferno insieme al suo Paolo. Ci sarà Taide, la prostituta delle Malebolge, costretta ad annaspare nel letame per un motivo ben diverso da quella che è stata la sua “professione”. E Gemma Donati, la moglie del poeta, madre dei suoi figli, che spiegherà come si convive con l’ideale amoroso di tuo marito, se non sei tu. La narrazione delle protagoniste della vita artistica e privata del poeta si muove tra gioco e ironia, tenendosi sempre fedele al vero storico e alla larga dalla parodia. (Gabriele Vacis)

 

Venerdi 16 luglio, 21 – FORTEZZA NUOVA

Agidi presenta

Oblivion in

OBLIVION RHAPSODY

uno spettacolo di e con gli : Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli
regia Giorgio Gallione


Uno show per festeggiare l’anniversario dei primi dieci anni di tournée insieme: OBLIVION RHAPSODY è la summa dell’universo Oblivion come non l’avete mai visto né sentito prima d’ora.

In piena crisi di mezza età i cinque rigorosi cialtroni sfidano se stessi con un’inedita e sorprendente versione acustica della loro opera omnia. Uno spettacolo che toglie tutti i paracadute per arrivare all’essenza dell’idiozia: cinque voci, una chitarra, un cazzotto e miliardi di parole, suoni e note scomposti e ricomposti a prendere nuova vita.

Per la prima volta gli Oblivion saliranno sul palco nudi e crudi per distruggere e reinventare le loro hit, dopo aver sconvolto senza pietà quelle degli altri.

OBLIVION RHAPSODY è un gigantesco bigino delle performance più amate e imitate che parte dalle famose parodie dei classici della letteratura, passando per la dissacrazione della musica a colpi di risate, un viaggio lisergico che ripercorre anni di raffinate e folli sperimentazioni, senza soluzione di continuità, in lungo e in largo, di palo in frasca. Tutto il meglio (e il peggio), quello che non ricordavate, quello che amate di più e quello che non avete mai visto, in un viaggio allucinato e visionario che collega mondi mai avvicinati prima d’ora.

Preparatevi a questa incredibile esperienza dal vivo: sarà un anniversario memorabile, un’indigestione senza limiti e senza senso, una Oblivionata all’ennesima potenza alla fine della quale l’unico bis che chiederete sarà una Citrosodina.

Sabato 31 luglio, ore 21 – GUASTICCE, LAGO ALBERTO

Domenica 1 agosto, ore 21

Mascagni Festival – Stagione Lirica 2020-21

L’AMICO FRITZ
Commedia lirica su musica di Pietro Mascagni

Solisti della Mascagni Academy

Orchestra del Teatro Goldoni di Livorno

Coro Schola Cantorum Labronica di Livorno

Banda del Comune di Collesalvetti

direttrice Gianna Fratta

regia Giulia Bonghi

allestimento scenico Immersiva Livorno SRL

costumi di scena Accademia Ligustica di Genova

Tutto tace, eppur tutto al cor mi parla”. Immaginate due ragazzi che, dal primo istante in cui incrociano gli sguardi nelle loro giovini vite, si innamorano perdutamente. Immaginate due ragazzi che sperano di sfiorarsi, abbracciarsi, baciarsi, ma non hanno il coraggio di dichiararsi. La storia de L’ Amico Fritz ruota tutta attorno a questo amore, che alla fine – come nelle migliori fiabe – si realizzerà. Freschezza, natura, la musica messa al centro della massima attenzione da Mascagni dopo il successo di Cavalleria Rusticana.

Il progetto produttivo de “L’Amico Fritz”, prima opera rappresentata al Mascagni Festival in coproduzione con la stagione lirica del Teatro Goldoni di Livorno, ruota interamente intorno a due temi, giovinezza e formazione. Giovinezza per la tematica raccontata nell’ opera, giovinezza nel progetto formativo che la compone: solisti selezionati dalla Mascagni Academy, regista selezionata dall’ Accademia dell’Opera di Verona. E ancora, costumi realizzati dall’ Accademia Ligustica di Genova. Il tutto con la suggestiva scenografia in videomapping realizzata da Immersiva.

Martedi 31 agosto, 21 – FORTEZZA NUOVA

Compagnia dell’Alba presenta

NUNSENSE, le amiche di Maria

Il musical delle suore

di Dan Goggin
traduzione e adattamento Fabrizio Angelini e Gianfranco Vergoni
regia e coreografia Fabrizio Angelini
in collaborazione con Gianfranco Vergoni

 

NUNSENSE (gioco di parole tra NUN – suora e NONSENSE), ha debuttato nel teatro “Cherry Lane” di New York il 12 Dicembre 1985. È stato il secondo musical della storia Off-Broadway per permanenza continuativa in scena (8 anni). Ha vinto quattro premi “Outer Critics Circle Awards”, tra i quali quello di miglior musical off-Broadway ed è stato rappresentato in tutto il mondo in più di 26 lingue. Nunsense ha avuto anche un seguito. Anzi, più di uno: Nunsense2 the sequel, Nunsense jamboree (versione country), e perfino Nunsense a-men, una versione con tutti i ruoli interpretati da attori maschi.

La trama: impegnate a giocare a Bingo presso le Focolarine, la Madre Superiora ed un piccolo gruppo di consorelle sopravvivono alla fatale zuppa al finocchio che la povera Suor Giulia ha servito per cena alle altre 52 sorelle del Certosino Zelo: tornate in convento le suore trovano tutte le altre con la faccia nella minestra!

Non avendo la possibilità economica di seppellirle tutte, sono costrette a conservare le ultime quattro sfortunate… nel congelatore! Ma le “amiche di Maria” non si danno per vinte e mettono in scena uno spettacolo per raccogliere fondi e poter donar loro una giusta sepoltura. Queste le premesse dell’esilarante spettacolo, nato molto prima di Sister Act, nel quale le consorelle cantano, ballano e recitano ognuna con la sua storia, dimostrando le proprie capacità ma anche le proprie umane debolezze. Nell’adattamento la vicenda è ambientata in Italia, ai giorni nostri. Le suore sono ben calate nella vita di oggi con tutti gli annessi e connessi, ben informate sugli avvenimenti e sulla cronaca nonché sugli eventi televisivi, con tanto di riferimenti a Suor Paola o don Mazzi…
Lo spettacolo dopotutto, ha un allusivo sottotitolo: “le amiche di Maria”…

BIGLIETTI
Augias, Costa, Oblivion, Nunsense
1° settore €25 Intero/€15 Ridotto under 25 – 2° settore €15 Intero/€10 Ridotto under 25
Maria de Buenos Aires e L’amico Fritz €20 Intero, €15 Ridotto under 25

La biglietteria sarà aperta dal 3 giugno da martedi a sabato ore 10/13 e i giorni di rappresentazione e nel luogo di spettacolo 2 ore prima dell’inizio.
Biglietti in vendita
On line su goldoniteatro.it – Info 0586204237 – Biglietteria 0586204290

 

PALCOBALENO

LA STAGIONE ESTIVA DEL TEATRO GOLDONI 

FORTEZZA VECCHIA ORE 21

GIUGNO – SETTEMBRE 2021

Venerdi 11 giugno

Compagnia del Cerchio

LA RIVOLTA DELLE BRAVE BAMBINE

regia Alessandra Donati

Sabato 12 giugno

Laboratorio Teatrale Liceo Enriques

NICHILISMO

di Lamberto Giannini
regia Lamberto Giannini, Marta Migliarini, Margherita Gonnelli 

Martedì 15 giugno

Scuola di arti sceniche Enzina Conte – Teatro Vertigo

HAMLETOTELLO

Le due opere di Shakespeare hanno dei link o punti di unione o citazioni reciproche che le rendono sorelle o cugine.

Allevi attori del secondo anno. 

regia Marco Conte

Giovedì 17 giugno
Venerdì 18 giugno

Laboratorio Giovani Adulti Teatro Goldoni

STUDIO PER “COSE CHE SO CHE SONO VERE”

mise en space Annalisa Cima e Mauro Pasqualini

Giovedi 24 giugno
Accademia Mutamenti, Arca Azzurra, Compagnia Lombardi – Tiezzi, I Sacchi di Sabbia

DANTE E LE STELLE

Immagini astronomiche e astri nella Commedia

con Giuliana Colzi, Massimo Salvianti, Lucia Socci voci recitanti
Alfonso Belfiore Live electronics

presenta Roberto Comi

Martedì 29 giugno

Laboratorio Giovani Teatro Goldoni

STUDIO PER “ALBATROS”
di Fabrice Melquiot

mise en space Annalisa Cima e Mauro Pasqualini

Giovedì 1 luglio

Laboratorio Ragazzi Teatro Goldoni

NEVERENDING GAME

regia Deborah Di Girolamo e Alessandra Donati

Venerdì 2 luglio

Coro Voci Bianche e Teen Singer Choir Teatro Goldoni

VOCI IN LIBERTA’

direttore Laura Brioli

Sabato 3 luglio

Centro Studi Armonia Danza

INEQUILIBRIO 

direzione artistica e regia Martina Cecchini 

coreografie Martina Cecchini, Serena Ristori, Marta Rubichi e Vittoria Giambruni 

Apre lo spettacolo il Professional dance course (PDC) coreografie Mirko Paparusso

e Maria Elena Andreoni 

Domenica 4 luglio

AED Associazione Europea danza

FOUR SEASONS

coreografia Valentina Di Pippo

Martedì 6 luglio

Laboratorio Teatrale ITIS Galilei

DANTEDÌTI

regia Luca Salemmi – coordinamento prof.sse Bove, Calabresi

Alunni A. Aliotta, C. Papa, D. Baldini, D. Carmignani, F. Fulceri, F.Zorba, G. Brondi, J.Corbino,

L. Baggiani, L. Carmignani, P. Caroti Ghelli, S. Avantaggiato, S. Pucciani, V. Salvatici.

Venerdi 9 luglio
KEMP DANCES ANCORA

Un tributo di amore per Lindsay

con Daniela Maccari, Ivan Ristallo, David Haughton, James Vanzo

Domenica 11 luglio

Areadanza con la partecipazione del Centro Studi Arabesque

IL VALORE DELLE PICCOLE COSE

direzione artistica Gaia Lemmi

Martedì 13 luglio

Mayor von Frinzius

AUGENBLIK, NON BASTA MAI

regia Lamberto Giannini, Rachele Casali e Gabriele Reitano 

Giovedi 15 luglio

Danza Eden Livorno

DANZA SOTTO LE STELLE

Serata danzante degli allievi della Scuola 

direzione artistica Elena Turchi

 

Sabato 17 luglio

In Dance Livorno

SERATA DI DANZA 

direzione artistica Michela Gazzarri e Luigi Ceragioli

Martedi 20 luglio

Scuola di danza Dea

ASPETTANDO MARY POPPINS

regia Carolina Picciotto

coreografie Carolina Picciotto, Eva Kosa, Angelica Sambaldi, Nicole Priami, Maria Ricciardi, Valentina Picciotto 

Giovedì 22 luglio

Compagnia Borgobonó

IN OGNI CASO NESSUN RIMORSO

Ispirato al romanzo di Pino Cacucci In ogni caso nessun rimorso

con Elisa Proietti, Mauro Pasqualini, Andrea Sorrentino 

regia Mauro Pasqualini

musiche originali dal vivo Adele Pardi

Venerdi 23 luglio

Laboratorio di danza e movimento e Studio Live Dance Academy
DANZARE PER RISCRIVERE IL MONDO
coreografie Laboratorio di danza e movimento a cura di Cecilia e Mitzi Testi e Giulia Diana

coreografie Studio Live Dance Academy Nicole De Matteis, Annamaria Benini, Paola Bellini, Ludovica Passelli, Alessia Mattolini, Chiara Caroti, Franco Povia, Alex Leardini
direzione artistica Antonella Filippi

Martedì 27 luglio
Jubilation & friends
GOSPEL SOTTO LE STELLE

direttore Luca Del Tongo

Giovedi 29 luglio

Artedanza

CHI È DI SCENA?

Ricominciamo da noi …

direzione artistica Valeria Delfino

Venerdì 30 luglio
Compagnia Nuovo Spazio Teatro
IL TEATRO BREVE DI ACHILLE CAMPANILE
regia Simonetta Del Cittadino

Giovedi 5 agosto

Corale Guido Monaco

UNO & CENTO
Omaggio a Ennio Morricone e Astor Piazzolla

Bianca Barsanti
solista

Cori Uniti Guido Monaco Livorno 

Ensemble Orchestrale Guido Monaco 

Diego Terreni direttore 

Venerdì 6 agosto

New Project Dance e Danza & Danza

MOSAICO DI EMOZIONI
direzione artistica Roberta Ulivieri, Annalucia D’Ubaldo e Ylenia Varriale.

coreografie A. D’Ubaldo, A. Favoriti, M. Ferrini, F. Risaliti, R. Ulivieri, Y. Varriale, G. Zocco.

Sabato 7 agosto

Dance Master e Exit Dance

DANZANDO SOTTO LE STELLE

coreografie Franco Cecchini, Riccardo Bonaretti E Lucia Di Domenico

Martedi 10 agosto

ST Danza Centroformazione

A CIELO APERTO GUARDANDO LE STELLE

coreografie Simona Tocchini, Beatrice Giua, Hanna Krupinska

Mercoledi 11 agosto

Compagnia I Papabili

L’ALTRA DIMENSIONE, (VERSO L’ALTO!)

uno spettacolo volutamente sperimentale

regia Andrea Filidei

Giovedi 12 agosto

Orfeo in Scena – Compagnia Lirica Livornese e Accademia dei Provvidi

UNA SERA CON… LA VEDOVA ALLEGRA

Selezione narrata dalla Vedova Allegra di F. Lehar

e Gran Galà dell’Operetta – 9° Premio Nazionale Operetta 2021

Adattamento e regia Matteo Micheli

Sabato 14 agosto

Associazione I leggendari

CECILIA – LE LEGGENDE DEL MARE

regia Ephraim Pepe

Giovedì 19 agosto

Compagnia Teatro Trabagai

STORNELLI INFERNALI

regia Giorgio Monteleone e Elena Farulli

Martedi 24 agosto

Serata in ricordo di Lia Orlandi ad un anno dalla scomparsa

BEPPE ORLANDI ovvero lo spirito vernacolare livornese

Serata comica con le più celebri scenette e parodie del grande Beppe Orlandi

10° Premio Vernacolo Livornese

coordinamento Franco Bocci

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre