Politica 25 Luglio 2017

Grieco sui voucher formativi: “nessun disoccupato dovrà anticipare un solo euro”

FIRENZE – “La Regione ha inteso mettere in campo tutti gli strumenti utili per garantire la formazione soprattutto nelle aree di crisi. Sono stati emanati bandi per la formazione strategica territoriale ed individuale.

Per i voucher formativi abbiamo ampliato sia la platea dei possibili beneficiari che la gamma di percorsi finanziabili (in pratica risultano esclusi solo i corsi per il pronto soccorso).

Tutto questo nell’ottica di mettere a disposizione su tutto il territorio regionale, e particolarmente nelle aree di crisi, tutti gli strumenti atti a garantire la ricollocazione dei disoccupati e il collegamento fra le professionalità richieste dalle imprese che si andranno ad insediare (o che aumenteranno o riconvertiranno la propria produzione) e le competenze presenti sui territori

L’assessore all’istruzione formazione e lavoro Cristina Grieco replica così alle critiche uscite sulla stampa, tranquillizzando gli utenti e invitando ad avere un atteggiamento costruttivo.

“Proprio per evitare che i disoccupati e gli inoccupati possano trovarsi in difficoltà per la necessità di dover anticipare il costo del corso formativo all’agenzia – prosegue – prevediamo la possibilità di cedere il credito direttamente all’organismo formativo.

In questo modo il pagamento può avvenire direttamente all’agenzia senza che il disoccupato debba anticipare neanche 1 euro.

Questa possibilità è confermata anche per la prossima scadenza del 10 settembre e, così come già annunciato a Livorno nel corso della cabina di regia sulla formazione, il 20 luglio scorso, sarà possibile estendere la facoltà anche alle domande presentate a luglio sul nuovo bando e, vorremmo quindi tranquillizzare sia i disoccupati che le agenzie formative, sottolineando come sia poco opportuno creare allarmismi proprio verso chi si trova in situazioni di difficoltà.“.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento