Cronaca 15 Luglio 2019

Guardie penitenziarie, entro agosto nuovi arrivi di personale

Nuovi agenti penitenziari in arrivo anche su Livorno.
Quelle che seguono sono le note inviateci due deputati eletti a Livorno.
Onorevole Manfredi Potenti (Lega):

“Grazie all’interessamento del Ministero della Giustizia ed al lavoro del Sottosegretario Jacopo Morrone (Lega) saranno soddisfatte entro il prossimo agosto le nuove assegnazioni previste di uomini e donne della Polizia Penitenziaria sul territorio livornese.

Saranno ben 9 le assegnazioni di agenti per il carcere di Livorno – Gorgona ed altri 5 agenti per quello di Portoazzurro, all’Isola d’Elba. Si tratta di un primo ma iniziale aiuto attraverso cui si intende alleviare le carenze di organico che da diversi anni gravano le strutture reclusione del territorio”.

Onorevole Francesco Berti (M5S):

“DAL 31 LUGLIO NOVE A GENTI IN PIÙ NELLE CARCERI DI LIVORNO E DI GORGONA”

“Buone notizie dal reparto giustizia. Dopo i 3,4 milioni stanziati per la manutenzione dei due tribunali di Livorno (1 milione per Via Falcone e Borsellino e 2,4 per via de Larderel), arrivano i rinforzi per le strutture carcerarie di Livorno e Gorgona. Saranno 9 gli agenti di polizia penitenziaria che dal prossimo 31 luglio entreranno in forze. Questo dimostra ancora una volta l’attenzione che il Governo, ed in particolare il M5S grazie all’importante lavoro del Ministro Bonafede e del Sottosegretario Ferraresi, sta dedicando al tema delle carceri che da troppo tempo versano in una condizione di precarietà e difficoltà anche per la carenza di personale qualificato” sottolinea Francesco Berti, deputato toscano del M5S.

Saranno in totale 1.162 le nuove unità di polizia penitenziaria che già da fine luglio rinforzeranno le unità sul territorio nazionale: ben 91 quelle destinate al provveditorato di Firenze. L’attenzione sul tema carceri, anche nella provincia di Livorno, è sempre stata alta. Lo scorso febbraio il Deputato Berti si era recato in visita alle Sughere dopo il ferimento di un Agente di Polizia Penitenziaria, mentre nel mese di maggio il Sottosegretario alla Giustizia del M5S, Vittorio Ferraresi, aveva visitato le due strutture penitenziarie di Livorno. Ha fatto seguito, a pochi giorni di distanza, quella del Ministro della Giustizia Bonafede al Tribunale di via De Larderel.

“È doveroso consentire agli Agenti di Polizia Penitenziaria di svolgere il loro lavoro. Per questo sto lavorando affinché gli investimenti che il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria sta facendo vadano nei canali giusti. Il prossimo passo sarà rendere di nuovo utilizzabile la caserma presente nelle Sughere”

 

CONDIVIDI SUBITO!