Cronaca 11 Gennaio 2023

I lavoratori portuali di Alp giovedì in assemblea di fronte all’Autorità Portuale

palazzo rosciano autorità portualeLivorno 11 gennaio 2023 – I lavoratori portuali di Alp giovedì in assemblea di fronte all’Autorità Portuale

Il sindacato Usb annuncia una nuova mobilitazione dei portuali della società ALP Srl, azienda autorizzata Art 17 del porto di Livorno.

La RSU ha convocato un’assemblea di tutti i lavoratori dalle ore 9 alle ore 11 di fronte a Palazzo Rosciano, sede della Autorità di Sistema Portuale.

“C’è grande preoccupazione nelle ultime settimane a causa del vistoso calo dei turni e degli avviamenti per il personale portuale della ALP.

Dopo alcune interlocuzioni con la dirigenza i lavoratori hanno deciso di far sentire la loro voce anche di fronte alla ADSP chiedendo contestualmente un incontro con il Presidente Luciano Guerrieri.

Nelle ultime settimane sono state effettuate alcune nuove assunzioni tra il personale dell’agenzia interinale Intempo.

Assunzioni importanti che il sindacato giudica positive. Ma al contempo qualsiasi allargamento della pianta organica deve essere accompagnato da un intervento deciso allo scopo di garantire turni sufficienti ai lavoratori.

 

A tal fine tutti i soggetti coinvolti devono lavorare affinché il cosiddetto “organico porto” non resti un pezzo di carta da sventolare periodicamente ma diventi il vero strumento di regolazione dell’attività portuale.

Inutile procedere all’allargamento dell’art 17 se poi altri soggetti assumono personale o permettono livelli di lavoro straordinari fuori da ogni regola.

 

ALP non è, e non deve essere,  l’ammortizzatore sociale del porto (con soldi pubblici)  ma lo strumento per garantire adeguata professionalità e forza lavoro sulle banchine del porto.

Da mesi denunciamo un sistema che se non regolamentato rischia di alimentare una  “guerra” e una concorrenza a ribasso i cui effetti sono pagati solo dai lavoratori.

Una volta quelli di ALP, la volta seguente quelli di un altro soggetto.

Un sistema che ha prodotto livelli salariali ai minimi termini, assenza di contratti integrativi degni di questo nome e mancanza di sicurezza”.

Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
SVS 5x1000 2024
Inassociazione