Cronaca 20 luglio 2019

Raspanti: “I richiedenti asilo saranno iscritti all’anagrafe, così avranno i loro diritti”

Livorno – L’assessore al sociale del comune di Livorno Andrea Raspanti riguardo all’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo: “Abbiamo chiesto all’avvocatura comunale un’istruttoria relativamente alla possibilità di iscrivere all’anagrafe comunale i richiedenti asilo” ha dichiarato l’assessore Raspanti “Inizialmente sembrava non possibile in base all’articolo 13 del Decreto Salvini, in realtà il testo normativo abolisce non il diritto all’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo, ma la procedura semplificata prevista nel 2017 che introduceva l’istituto della convivenza anagrafica. Lo straniero richiedente asilo va ritenuto a tutti gli effetti come regolarmente soggiornante nel territorio italiano”.

 

“Ciò significa che rimane una norma nel nostro ordinamento giurdico che ancora permette l’iscrizione anagrafica. A questa tesi hanno dato rilievo giudiziale le ordinanze provenienti dal tribunale di Firenze, Bologna, Genova.” prosegue l’assessore Raspanti “Noi vogliamo creare integrazione che si forma dalle basi, ovvero dall’anagrafe. Il dovere degli enti pubblici è il rinoscimento dei diritti fondamentali. Una società inclusiva è più sicura per tutti.”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento