Cronaca 31 Luglio 2019

Ibelli (FP-CGIL): “L’ASL acceleri i tempi: guardia giurata h24 subito”

Aggressioni al pronto soccorso, Ibelli (FP-CGIL): “L’ASL acceleri i tempi: guardia giurata h24 subito”

Livorno- “Apprendiamo con soddisfazione la decisione dell’Asl di estendere h24 la vigilanza della guardia giurata presso il pronto soccorso di Livorno: una richiesta che avevamo avanzato da tempo e che finalmente troverà concretezza. A quanto apprendiamo dagli organi di stampa sembra però che questa decisione diventerà operativa soltanto a partire dal prossimo 16 settembre: una scelta incomprensibile visto che in altri ospedali della stessa azienda (come ad esempio Lucca o Pisa) l’estensione h24 della vigilanza entrerà in funzione molto prima. Non si usino due pesi e due misure, i dipendenti del pronto soccorso di Livorno devono essere adeguatamente tutelati e rispettati: invitiamo pertanto l’Asl a accelerare i tempi e a mettere a disposizione di Livorno già dai prossimi giorni una vigilanza h24. La situazione al nostro pronto soccorso sta infatti diventando sempre più insostenibile, stiamo osservando una escalation di aggressioni ai danni dei lavoratori. A partire da giugno gli accessi giornalieri sono passati da circa 180 a 220: la mancanza di personale e il dilatarsi dei tempi d’attesa sta rendendo sempre più difficile il lavoro e a farne le spese sono sempre di più i cittadini e gli stessi lavoratori. All’Asl chiediamo dunque un cambio di passo: il servizio di vigilanza dev’esser rafforzato il prima possibile senza attendere il 16 settembre. L’incolumità dei lavoratori non deve più essere messa a rischio”.

Angelina Ibelli,

delegata sindacale Fp-Cgil provincia di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento