Cronaca 26 Aprile 2018

Identificato spacciatore, accompagnato al CIE per il rimpatrio in Tunisia

In data 20 Aprile 2018 il personale della Squadra Volanti, transitando in via Avvalorati, notava due cittadini tunisini noti alle forze dell’ordine, T. A. nato il 08.11.1989 in Tunisia e T. A. nato il 06.03.1990 Tunisia, che si aggiravano con fare sospetto.

Il personale della polizia procedeva al controllo dei soggetti e, a seguito di perquisizione personale, venivano trovati in possesso di sostanza stupefacente.

Il primo provava a disfarsi di un involucro contenente sostanza stupefacente di tipo cocaina del peso di 0,26 gr, il secondo veniva trovato in possesso di n. 47 involucri in cellophane termosaldati contenente stupefacente di tipo cocaina per un totale di 12,03 gr, nonché la somma di euro 93,00 ed un telefono cellulare.

Accertato che il T. A. nato il 06.03.1990 in Tunisia deteneva la sostanza stupefacente al solo scopo dell’attività illecita di spaccio, si procedeva con la denuncia in stato di libertà ai sensi dell’art. 73 DPR 309/90 e, poiché a suo carico emergeva un provvedimento di espulsione del Prefetto di Livorno e contestuale ordine del Questore di Livorno a lasciare il territorio nazionale, veniva accompagnato presso il CIE di Bari per il successivo rimpatrio.

L’altro cittadino tunisino, con vari precedenti di Polizia in materia di stupefacenti, veniva sanzionato ex art. 75 DPR 309/90 (per uso personale).

CONDIVIDI SUBITO!