Cronaca 20 Gennaio 2023

Il 21 gennaio è la giornata mondiale dell’abbraccio

21 gennaio è la giornata mondiale dell’abbraccio

L’abbraccio è uno dei metodi per esprimere affetto verso le persone amate. Cingere le braccia ad un’altra persona dimostra vicinanza, empatia, confidenza e protezione nei confronti dell’altro.

La società di oggi è sempre più frenetica e si trova meno spazio per le dimostrazioni di affetto come lo è l’abbraccio. Eppure, gli esperti consigliano di prendersi del tempo da dedicare all’altra persona perché un abbraccio fa bene sia a chi lo dà che a chi lo riceve. Per celebrare questo gesto esiste una giornata particolare: ecco perché il 21 gennaio è la giornata dedicata a questa bellissima abitudine.

Giornata mondiale dell’abbraccio, perché si festeggia il 21 gennaio

La ricorrenza nasce da un’idea del prete Kevin Zaborney poi diffusasi in tutto il mondo ed è stata celebrata per la prima volta il 21 gennaio del 1986

La Giornata mondiale degli abbracci (il National Hugging Day), si pone come obiettivo quello di rendere l’abbraccio un gesto più spontaneo, privo di quell’imbarazzo che a volte lo precede, e di contrastare il sentimento di nostalgia che spesso coglie le persone in seguito alle festività natalizie, un periodo in cui secondo la società è normale essere felici.

Proprio per la sua vicinanza alle festività (Natale, Capodanno e San Valentino), è stato scelto di celebrare questa ricorrenza nella giornata del 21 gennaio, andando così a contrastare anche il Blue Monday, ovvero il giorno più triste dell’anno, che cade annualmente il terzo lunedì di gennaio, e il clima generalmente freddo e piovoso del mese che contribuisce a peggiorare l’umore delle persone.

In questo 2023 la Giornata mondiale degli abbracci sarà ancora più importante e sentita, cadute le barriere interpersonali obbligate durante la pandemia (il distanziamento interpersonale),  questa giornata mondiale darà a questo gesto un significato nuovo, che ci spinge oggi a guardare a questa giornata  come una liberazione abbracciando così tutte le persone alle quali vogliamo bene, senza preoccupazione, per far sentire loro la nostra vicinanza e il nostro affetto

 

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione