Cronaca 8 Aprile 2021

Il 25 aprile esce la figurina di Bruno Neri. Giocò anche nel Livorno il calciatore partigiano ucciso dai nazisti

Il ricavato sosterrà le adozioni a distanza presso il Villaggio Mondobimbi a Tulear, Madagascar

Bruno_Neri

Bruno Neri

Livorno 8 aprile 2021

Il 25 aprile esce una figurina commemorativa che ricorda la figura del giocatore di calcio e partigiano Bruno Neri, nato a Faenza nel 1910 e ucciso dai nazisti nel 44

Bruno Neri durante la sua carriera sportiva  era terzino destro diventato in seguito mediano.

Esordì nel 1926, a 16 anni, con la maglia della squadra di calcio della sua città, il Faenza.

Nella stagione del 1928-1929 fece una breve apparizione nel Livorno

Sempre nel 1929 venne acquistato dalla Fiorentina per 10 000 lire, conquistando con la maglia viola una promozione in Serie A nel 1931 e facendosi apprezzare particolarmente per le sue doti tecniche e agonistiche.

Restò alla Fiorentina fino al 1936, quindi, dopo una parentesi alla Lucchese allenata dall’ungherese Ernest Erbstein, nel 1937 passò al Torino.

Militò in maglia granata per tre stagioni, collezionando 65 presenze e una rete. Disputò l’ultima partita il 26 marzo 1940 contro l’Ambrosiana-Inter.

Bruno Neri è celebre per una foto del 1931, in occasione dell’inaugurazione del nuovo stadio di Firenze. E’ stato l’unico calciatore a non fare il saluto romano davanti ai gerarchi fascisti

Il 25 aprile esce la figurina di Bruno Neri. Giocò anche nel Livorno il calciatore partigiano ucciso dai nazzisti

Bruno Neri allo stadio di Firenze

 

Durante la seconda guerra mondiale, Bruno Neri era Vicecomandante del Battaglione Ravenna con nome di battaglia “Berni”

Era dislocato in un’area strategicamente significativa a ridosso della Linea Gotica.

Cadde in uno scontro con i nazisti avvenuto il 10 luglio 1944 a Marradi nei pressi dell’eremo di Gamogna, sull’Appennino tosco-romagnolo, mentre si recava a perlustrare il percorso che avrebbe dovuto condurre il suo battaglione a recuperare un aviolancio alleato sul Monte Lavane.

La figurina dedicata al calciatore partigiano  Bruno Neri nasce grazie a Figurine Forever.

Uscirà il prossimo 25 aprile per ricordare l’atleta di Serie A morto sotto l’occupazione nazifascista all’Eremo di Gamogna

L’intero ricavato dalla vendita di questa Celebrative Sticker sarà destinato alla campagna internazionale Adotta Con La Figurina allo scopo di sostenere le adozioni a distanza presso il Villaggio Mondobimbi a Tulear, Madagascar”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
SVS 5x1000
Ekom promozoni 20 luglio-2agosto
Banner laboratorio ottico Labrolens
Inassociazione

Lascia il tuo commento