Aree pubbliche 29 Luglio 2018

Il canile municipale e la sua annosa vicenda, parla Livorno Libera

Il canile municipale, Grillotti di Livorno Libera si esprime sulla vicenda

 

Livorno – “A distanza di alcuni giorni dalla discussione in Commissione VI, sull’annosa vicenda del canile municipale, e visto che i giornali locali sembrano essersi dimenticati di parlare della questione, proviamo noi a riassumere brevemente la cosa.

Con il nuovo responsabile dell’Ufficio comunale di tutela degli animali (il Dott. Pucciarelli, Comandante anche della Polizia Municipale di Livorno) la giunta, che si stava indirizzando verso una gestione “in house” del canile municipale, pensava di rimettere tutto in discussione, individuando in un soggetto misto pubblico-privato la conduzione dello stesso e lasciando ai canili privati il mantenimento al loro interno di molti dei cani di proprietà dell’amministrazione comunale.


Grazie alla posizione assunta dai consiglieri dell’opposizione (seguita a ruota da quelli della maggioranza) che hanno evidenziato la necessità di procedere, con urgenza, all’apertura del canile pubblico e l’inopportunità di mantenere i cani abbandonati in strutture non accreditate (gli attuali canili privati presenti sul territorio livornese non lo sono) l’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore Andrea Morini, si è impegnata a dare seguito a quella che è stata la volontà espressa da tutti i consiglieri comunali presenti.


L’assessore è stato anche richiamato sulla necessità di recedere al più presto dalle convenzioni con i privati (tutti i contratti in essere prevedono l’obbligo di farlo dando un preavviso di tre mesi) e adesso non ci rimane che attendere i risultati.

Purtroppo si è perso molto tempo e, al di là delle facili polemiche, è importante che il canile municipale venga messo in grado di funzionare al più presto.

Venendo meno gli interessi dei privati c’è da aspettarsi che i cani abbiano maggiori possibilità di essere adottati e che i box, progressivamente, si svuotino.

Il comune deve accelerare questo processo. Non tollereremo ulteriori ritardi”. 

Giuseppe Grillotti, consigliere comunale Livorno Libera

CONDIVIDI SUBITO!