Cultura 29 Giugno 2020

Il Coro Garibaldi d’Assalto ricorda l’insurrezione repubblicana del 1857 (Video)

Domani lezione, concerto e video

coro garibaldi d'assaltoLivorno 29 giugno 2020 – Il Coro Garibaldi d’Assalto ricorda con una lezione concerto ed un video, l’insurrezione livornese avvenuta 163 anni fa nella quale persero la vita 300 concittadini

L’insurrezione repubblicana livornese del 30 giugno 1857 la ricordiamo in pochi.

In quattrocento appassionati e generosi all’appello di Mazzini tentarono l’assalto ai luoghi del potere per istaurare la Repubblica, contemporaneamente alla spedizione di Pisacane a Sapri ed ad un moto, fallito sul nascere, al Forte Diamante di Genova.

La repressione austro-lorenese fu orribile:

gli insorti catturati vennero fucilati immediatamente in via De Larderel, sul portone del n°91.

Per ricordare questo massacro di livornesi che si batterono per obiettivi che sarebbero divenuti realtà:

il primo, l’Unità d’Italia, quattro anni dopo, nel 1861 e la Repubblica nel 1946, 90 anni dopo, il Coro Garibaldi d’Assalto ha prodotto un video, con il contributo del prof. Fabio Bertini, che sarà illustrato al Giardino delle Cicale Operose, corso Amedeo 101 Livorno, martedi 30 giugno dopo l’apericena delle 19.30, con una lezione – concerto di letture e canti dell’epoca.

Nel rispetto delle norme del distanziamento sanitario, ogni corista canterà ad un metro almeno di distanza da ogni altro, dietro la protezione di visiere di plexiglas.

Allo stesso modo, sarà consentito l’ingesso a non più di 60 spettatori, su prenotazione al numero 347 299 3159.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento