Basket 6 Gennaio 2023

Il Don Bosco apre il 2023 in trasferta, contro Altopascio

don bosco logoLivorno 6 dicembre 2023 – Il Don Bosco apre il 2023 in trasferta, contro Altopascio

Inizia in trasferta, il 2023 del Don Bosco, impegnato nel duro campionato di Serie C Gold; i ragazzi guidati da coach Francesco Barilla, infatti, battezzano il nuovo anno domenica prossima, sul parquet della neopromossa Altopascio, condotta da un livornese purosangue come Marco Pistolesi.

Un viaggio da prendere con le molle, ad attendere il Don Bosco ci sarà una compagine che ha chiuso il 2022 con le marce alte, vincendo le ultime due gare disputate, contro Quarrata e, in trasferta, Costone Siena.

Chiaro l’intento dei lucchesi, calare il tris battendo i rossoblu labronici.

A mettersi di mezzo ci proveranno i ragazzi labronici; per farlo dovranno limitare le tante bocche da fuoco presenti nel roster di Pistolesi, su tutti l’esperto Hector Salazar, a 32 anni ancora in grado di infilare quasi 16 punti a partita.

Accanto a lui, spiccano anche le cifre delle guardie Mencherini, classico ex di turno, che ne mette 13,2 ad uscite, e dell’altro ex Filippo Creati, pure lui in doppia cifra con 11,8 punti di media. Per rimanere in partita, il “must” del Don Bosco sarà quello di limitare offensivamente queste tre bocche da fuoco, tenendo nel contempo botta sotto canestro, fermo restando che anche quella di domenica pomeriggio sarà una sfida davvero ostica, come tutte quelle di questo appassionante campionato.

Ne è convinto anche il coach delDon Bosco, Francesco Barilla, che presenta così i 40’ di domenica prossima:

“Sarà una partita importante, quella che segna la ripresa dell’attività agonistica dopo la lunga sosta natalizia; proveremo a ripartire con la mentalità giusta nei due impegni ravvicinati che ci attendono, prima la sfida in C Gold contro Altopascio e poi, il giorno dopo, la trasferta a Roma con l’Under 19.

Per quanto riguarda la sfida di domenica, avremo di fronte la classica squadra di categoria, composta di buoni giocatori, che ha il proprio punto di forza negli esterni, non a caso i loro maggiori realizzatori, ben coadiuvati da una batteria di lunghi molto fisici.

Una squadra che ha molti punti nelle mani, ma noi ci siamo preparati bene per affrontare al meglio questa e le prossime partite, sia dal punto di vista mentale che da quello fisico, nel tentativo di cambiare marcia, che è quello che proveremo a fare già nella sfida con Altopascio”.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione