Basket 25 Novembre 2022

Il Don Bosco ospita il Costone Siena, sabato da non perdere al “PalaMacchia”

don bosco logoLivorno 25 novembre 2022 – Il Don Bosco ospita il Costone Siena, sabato da non perdere al “PalaMacchia”

Neanche il tempo di metabolizzare la bella prestazione di Quarrata, che la Toscana Food Don Bosco torna sul parquet, lo fa sabato prossimo davanti al pubblico amico, ospitando la matricola Costone Siena.

Come tutti quelli di questo appassionante campionato, davvero dagli alti livelli tecnici, un confronto ostica, contro una squadra che, con il successo nel turno infrasettimanale contro Valdisieve ha interrotto una serie negativa di cinque consecutivi ko.

Momento nero, attenzione, dovuto principalmente ai tanti infortuni che hanno falcidiato l’organico a disposizione di coach Fattorini, chiuso con la bella vittoria di mercoledì contro Valdisieve.

Che quella della città del Palio sia una compagine da prendere con le molle, lo dice anche il ruolino in campo esterno, con Costone brava ad espugnare il parquet di due delle squadre più attrezzate del torneo, Agliana ed Arezzo.

Aldilà delle forzate assenze di Terrosi e Ceccarelli, nel roster senese non mancano gli elementi di spicco, a partire da quella autentica bandiera che è il veterano – 32 anni e non sentirli – Luigi Bruttini, con 18,9 punti di media miglior realizzatore dei suoi, e settimo del torneo; da citare anche il classico ex di turno, quell’Alessandro Banchi, fino del rinomato coach Luca, bravo ad infilarne 14 a sera.

Il tallone di Achille della squadra senese consiste nella scarsa prolificità offensiva, con appena 65,4 punti realizzati peggior attacco del torneo; e proprio limitare le bocche da fuoco di Fattorini potrebbe essere il pilastro sul quale la Toscana Food può edificare una grande prestazione, sulla falsariga di quella fornita mercoledì sera a Quarrata, e portare a casa la vittoria.

Delle difficoltà del match ne è ben consapevole anche il coach della Toscana Food Don Bosco, Francesco Barilla, che presenta così la partita:

“Ci aspetta una squadra che arriva a Livorno in un momento particolare, falcidiata da molto infortuni, ma che sale a Livorno per conquistare i due punti.

Aldilà degli infortuni il roster del Costone è comunque competitivo, un roster nel quale spiccano Bruttini e Banchi, senza dimenticare la fisicità dei loro lunghi, che potrebbe metterci in difficoltà.

Noi scenderemo sul parquet del “PalaMacchia” per offrire la nostra faccia migliore, ben sapendo che sarà una partita, come tutte quelle del campionato, molto ostica; scenderemo in campo per costruire la vittoria possesso dopo possesso, tenendo botta ad ogni azione, giocando secondo le nostre caratteristiche”.

Appuntamento, per tutti gli appassionati di basket, sabato prossimo, 26 novembre, al “PalaMacchia, con palla a due prevista per le ore 18:45

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua