Basket 4 Gennaio 2020

Il Jolly Acli Basket Livorno in trasferta sul campo di Faenza, con l’obiettivo di giocare una buona partita

Livorno 04 gennaio 2020 – Ultima partita del girone di andata per il Jolly Acli Basket Livorno, ed è una trasferta sul campo di Faenza (sabato ore 20.30). Una ‘mission impossible’, da affrontare con tutta l’energia e la grinta possibili, per dare continuità ad un periodo positivo, nobilitato da alcune importanti prestazioni (e vittorie). La squadra livornese scenderà nell’arena romagnola, in buone condizioni di forma, pronta per fare la sua parte. Quello che si è appena concluso, per la società, è stato un anno formidabile: con la promozione in A2 inaspettata, le difficoltà (brillantemente superate) dell’approccio alla nuova categoria, un campionato che fin qui (considerando il livello), ha regalato importanti indicazioni: 4 vittorie (passate poi a 3 per l’esclusione di Athena) che potevano essere almeno due in più (basti pensare all’incredibile sconfitta patita contro Umbertide). Un roster che ha saputo evidenziare individualità importanti, e punta a crescere nel girone di ritorno. Alcuni sponsor illustri che hanno consentito una navigazione tranquilla, e di poter inserire volti nuovi in corso d’opera. E il gm Paolo Paoli, nella sessione di mercato, spera di poter inserire un’altra giocatrice che possa dare  ulteriore contributo al progetto ‘salvezza’.

Marco Pistolesi : “Una partita complicata a Faenza, squadra che annovera fuoriclasse come Simona Ballardini. Una gara che deve servire in preparazione a quello che verrà dopo: dobbiamo viverla col massimo spirito competitivo, affinando quell’intensità e quella cattiveria agonistica, che saranno fondamentali nel girone di ritorno”.

CONDIVIDI SUBITO!