Cronaca 23 Agosto 2018

Il lato oscuro della differenziata

Caruso (PD): "60mila litri di carburante in più consumati da Aamps"

Pubblichiamo qui questa interessante riflessione del consigliere comunale PD Pietro Caruso, affidata a Facebook. L’esponente del Partito Democratico cita una circostanza: Il porta a porta sarebbe costato oltre 60mila litri di carburante consumato in più. Una sorta di lato oscuro della ecologica raccolta differenziata nei condomini e nelle case. Ecco il testo integrale:

“Differenziare i rifiuti è d’obbligo, ma il porta a porta voluto, organizzato e gestito in questa maniera dalla giunta Nogarin a Livorno, crea soltanto disagi.

È vero che una raccolta ben organizzata può portare benefici a livello ambientale, ma è altrettanto vero che una raccolta mal organizzata può portare impatti ambientali negativi.

Un esempio?
Dalle pieghe del sito di Aamps si evince che, anche a causa della gestione del porta a porta, i consumi di carburante del 2017 sono stati superiori di circa 60.000 litri (SESSANTAMILA) rispetto ai consumi 2016.

Facendo due conti molto approssimativi, considerando l’espansione del porta a porta in città, si può ragionevolmente prevedere che, alla fine dell’anno in corso, il consumo di carburante lieviterà di altri 100.000 (CENTOMILA) litri rispetto al 2017.

In sostanza 160.000 litri in più in due anni con relativo impatto ambientale in città.

Dunque un’altra brutta notizia che si somma, sempre a causa della pessima gestione ed organizzazione del porta a porta, ai disagi per i cittadini (migliaia di segnalazioni di malfunzionamento), ai sacrifici dei lavoratori di Aamps (turni massacranti), alle cataste di rifiuti per strada in attesa della raccolta.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento