Calcio 8 agosto 2018

Il Livorno di Lucarelli affonda a Pontedera

Assenze per impegni di Tim Cup e per infortuni penalizzano il Livorno

Per Il Livorno di Lucarelli una partita da dimenticare

 

Il Livorno di Lucarelli subisce quattro reti contro il Pontedera, una serata da dimenticare per gli Amaranto ed una serata di gloria per Pontedera

Il Livorno di Lucarelli subisce 2 reti per tempo, il primo gol  arriva su punizione battuta da Mannini al 33° del primo tempo, poi nove minuti dopo Pinzauti segna a porta vuota,

Al 16° del secondo tempo segna Bruzzo in contropiede e Caponi al 40° su punizione realizza  il poker di reti.

Una partita da dimenticare la squadra di Lucarelli che  ha dovuto fare i conti con le assenze per gli  impegni di alcuni giocatori con la Tim Cup  e le assenze per gli infortuni.

Pontedera-Livorno  4-0

 

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri (35′ st Sarri); A.Benedetti (6′ st Vettori), Borri (39′ st L.Bardini), Ropolo (39′ st Benassai); Magrini (23′ st Raimo), La Vigna (39′ st Prete), Caponi, Gargiulo (13′ st Bruzzo), Giuliani (13′ st Masetti); Mannini (23′ st R.Benedetti), Pinzauti (23′ st Tommasini). A disp: Raco, Riccio. All. Maraia

LIVORNO (3-5-2): Zima; Gonnelli, Soumaoro (23′ st Luci), Santini; Frick, Gemmi (27′ st Canessa), Bruno, Agazzi, Iapichino (39′ st Balleri); Maiorino, Murilo. A disp: Pulidori, Lischi, Casanova, Zhikov, F. Bardini, Malandruccolo, Pallecchi, Romboli. All. Lucarelli

Arbitro: Ricci da Firenze

Marcatori: pt 33′ Mannini, 42′ Pinzauti; st 16′ Bruzzo, 40′ Caponi

Angoli 3-6

Lascia il tuo commento