Calcio 20 Giugno 2020

Il Livorno non riparte, affonda. Serie C dietro l’angolo

Livorno Cittadella 0-2

livorno-cittadella-0-2Livorno 20 giugno 2020 – Il Cittadella sbanca all’Armando Picchi battendo il Livorno per 2 a 0, per gli Amaranto è profondo rosso

La squadra di Venturato rilancia la propria candidatura per un posto nei play-off anche se il sogno della promozione diretta resta visto che il Chievo ha rallentato la corsa del Crotone.

La squadra Amaranto si avvicina semprea più alla Serie C. E’ a -14 da Ascoli e Venezia che devono ancora scendere in campo.

La retrocessione di questo passo sembra proprio inevitabile

Il primo quarto d’ora di gioco era sotto ritmo, gli oltre tre mesi di sosta covid si sono fatti sentire.

Le due squadre  stentano a ingranare e ad alzare i giri del motore, molte le difficoltà che trovano gli Amaranto e gli ospiti nel portare a termine le rispettive azioni d’attacco.

Il primo tempo termina senza reti

Nel secondo tempo le due squadre riprendono coraggio e cominciano ad attaccare con maggiore convinzione.

Al 49’ Il Cittadella si guadagna un calcio di rigore con Proia che entra in area e viene agganciato ingenuamente da Viviani, l’arbitro Ghersini non ha nessun dubbio ed indica il dischetto.

Dagli undici metri Lori  spiazza Plizzari sbloccando al 50° il match del Picchi in favore degli ospiti.

Da questo momento per il Livorno inizia una gara in salita

Gli uomini di Mister Filippini che ovviamente non ci stanno a perdere e si riversano in avanti.

Al 57’ Agazzi viene murato Lori che salva il risultato.

Dopo tre minuti, al 60° arriva il raddoppio che porta la firma di Proia

Gli Amaranto non si rialzano più e la partita con il doppio fischio dell’arbitro Ghersini termina 0-2

Il Tabellino:

Livorno-Cittadella 0-2 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 50′ Iori (rig.), 60′ Proia

Livorno (3-5-2): Plizzari; Boben, Di Gennaro (79′ Ruggiero), Bogdan; Del Prato, Viviani (56′ Luci), Awua, Agazzi (61′ Rocca), Seck (79′ Marsura); Mazzeo (61′ Braken), Ferrari. All. A. Filippini.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli (21′ Mora), Adorni, Frare, Benedetti; Proia (76′ De Marchi), Ieri, Vita (66′ Gargiulo); D’Urso (76′ Pavan); Diaw, Rosafio (46′ Luppi). All. Venturato.

Arbitro: Ghersini di Genova

Ammoniti: 30′ Proia (C), 70′ Gargiulo (C).

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento