Livorno Calcio 11 Maggio 2019

Il Livorno resta in B, il pareggio a Padova conferma la salvezza

Livorno – Un Livorno cuore e grinta pareggia 1-1 a Padova con un gol di Giannetti e si salva direttamente senza passare dai playout, in virtù del ko della Salernitana a Pescara. La squadra amaranto chiude la stagione 2018/19 con una salvezza meritata giunta al termine di una straordinaria rimonta in classifica. I ragazzi di Breda hanno messo sempre il massimo impegno e con le giuste mosse tattiche, i risultati sono giunti anche contro squadre di prima fascia come Benevento, Verona e Palermo.
La gara dell’Euganeo vede il Livorno partire con il giusto piglio con Giannetti e Raicevic ad impegnare a più riprese la retroguardia biancorossa. La rete del vantaggio labronico arriva con un bel colpo di testa di Giannetti che la piazza nell’angolo basso alla sinistra di Minelli. Nella ripresa il ritmo cala ed il Padova trova il pari con Mazzocco. Entra anche Gori ma il Livorno non trova il gol vittoria. Le reti più importanti arrivano però dall “Adriatico” di Pescara, amaranto salvi con grande merito e bravura!

Breda: ci abbiamo creduto dall’inizio

Dopo i meritati festeggiamenti arriva in sala stampa mister Roberto Breda, protagonista della salvezza amaranto: “Il nostro vero merito è stato quello di averci creduto fin dall’inizio anche nei momenti di difficoltà che si sono presentati. I ragazzi si sono allenati sempre bene e con il giusto spirito. Dopo la vittoria con la Salernitana ci siamo illusi che fosse fatta. Poi c’è stato anche qualche infortunio e le gare ravvicinate che ci hanno creato qualche problema, ma i ragazzi si sono sempre allenati bene con il giusto impegno. Una salvezza meritata”.

Padova: Minelli, Cherubin, Ceccaroni, Andelkovic, Cappelletti, Serena, Pulzetti, Baraye (94′ Karamoko), Mazzocco, Moro (58′ Clemenza), Capello (69′ Marcandella). A disposizione: Favaro, Merelli, Trevisan, Ravanelli, Lordkipanidze, Ruggero, Cocco, Longhi. All. Centurioni
Livorno: Zima, Gonnelli, Di Gennaro, Boben, Valiani (81′ Gori), Agazzi, Luci (74′ Soumaoro), Gasbarro (72′ Porcino), Murilo, Giannetti, Raicevic. A disposizione: Baiocco, Neri, Canessa, Fazzi, Eguelfi, Bogdan, Dumitru, Marie Sainte, Kupisz. All. Breda.
Arbitro: Rapuano di Rimini
Reti: 32′ Giannetti, 66′ Mazzocco

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre