Politica 6 Giugno 2018

“Il nuovo Governo? E’ destra”. L’analisi di Articolo 1 MDP e Liberi e Uguali 

“La nascita del governo Salvini – Di Maio segna un evidente spostamento a destra dell’asse politico del Paese. L’attacco ai diritti civili, le sparate sul tema immigrazione, il clamoroso incidente diplomatico con la Tunisia, dimostrano con evidenza che è la Lega – che occhieggia a Orban e a Marin Le Pen – ad avere un ruolo politico preponderante. Non meno sconcertante è la vacuità delle coperture finanziarie dei principali interventi annunciati e la totale assenza di un crono-programma di attuazione. Liberi e Uguali svolgerà un’opposizione ferma e incalzante nei confronti del nuovo governo. Saremo durissimi di fronte ai possibili attacchi nei confronti dei diritti, alle scelte tali da aumentare le già pesanti disuguaglianze sociali. La nostra bussola continuerà ad essere rappresentata dai temi del lavoro e dell’occupazione, della difesa dell’universalità del welfare, della lotta al precariato, della qualificazione della scuola pubblica. Con questo spirito caratterizzeremo anche la nostra iniziativa politica nel territorio livornese con l’obbiettivo e la speranza di costruire una svolta negli equilibri politici locali che veda l’apporto di un arco ampio di forze politiche e sociali, di personalità del mondo del lavoro, della cultura e delle professioni.
Una svolta che possa segnare anche un nuovo inizio per la sinistra livornese”.
Articolo UNO – MDP / Liberi e Uguali 
CONDIVIDI SUBITO!