Remo 2 Luglio 2017

Il Palio Marinaro va al Borgo Cappuccini

Si conferma il momento positivo per la cantina guidata da Davide Panicucci

L’edizione numero 80 del Palio Marinaro va al Borgo Cappuccini. Con una vittoria che mancava dal 2005,  i remi bianconeri hanno battuto i rivali del Venezia con un vantaggio di 9 secondi. Al terzo posto il Benci (Ovosodo), che ha preceduto nell’ordine il Pontino San Marco, il Labrone, l’Ardenza, il San Jacopo. L’equipaggio del Salviano si è dovuto fermare all’altezza della seconda boa per un problema sulla barca.

Questo l’ordine d’arrivo:

  1. Borgo 10’16″93
  2. Venezia 10’26″01
  3. Benci 10’41″65
  4. Pontino 10’46″39
  5. Labrone 11’04″05
  6. Ardenza 11’05″45
  7. San Jacopo 11’24″17

Nei 1000 metri al femminile, vittoria per  la cantina dell‘Ovosodo, a seguire il Salviano e Borgo Cappuccini. Mentre per gli Under 18 la vittoria è andata al Venezia seguito da Ovosodo, Salviano, Pontino e San Jacopo. Squalificato il Borgo (altrimenti terzo) per aver inserito una ragazza fuori dai limiti di età.

Le condizioni di mare mosso hanno tenuto la gara in forse fino all’ultimo. Sugli spalti, oltre al presidente del comitato organizzatore Maurizio Quercioli, anche il sindaco Nogarin, l’assessore Morini, il vescovo Giusti e il consigliere regionale del PD Gazzetti.

Da segnalare il ricordo delle vittime del mare, militari e civili, con un particolare riferimento a quelle del Moby Prince. Dal piano superiore dell’acquario, dove aveva sede la giuria, un cadetto dell’Accademia Navale ha intonato il Silenzio.

Le premiazioni  degli equipaggi si terranno il 27 luglio durante Effetto Venezia.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento