Eventi 7 febbraio 2019

Il rapper Ketama126 in concerto al The Cage

“La musica è la mia Rehab”: arriva sul palco del The Cage Ketama126

Il rapper romano della crew Love Gang – 126 presenta live il suo ultimo disco “Rehab” sabato 9 febbraio. In apertura il collettivo trap Sorrowland con il suo album di debutto. Il venerdì notte è in “Allegria” con l’Orto Dance al The Cage.

Sabato 9 febbraio. Dopo il combat folk della storica band emiliana dei Modena City Ramblers dello scorso sabato 2 febbraio, arriva dalla crew romana della Love Gang (la stessa crew di Carl Brave e Franco126) il giovane rapper e produttore Ketama126. L’evento organizzato da Disco Rout e associazione culturale The Cage propone uno spaccato sulla produzione musicale indipendente più attuale e controversa, e anche più originale e interessante, perché come dice lo stesso Ketama: «Chi pensa che la trap non sia un genere in continua evoluzione, si sbaglia. Se non ti evolvi sei morto». Il trap boy, ex bassista in una cover band dei Black Sabbath, presenterà live il suo terzo disco “Rehab”, pubblicato a sorpresa il 25 maggio 2018 per Asian Fake e Soldy Music (etichetta della crew, prima e vera propria uscita come etichetta discografica) che ad oggi ha totalizzato oltre 4.5 milioni di streams. Un album, dal forte profilo identitario, un’opera che rappresenta lo specchio di una parte di vita del giovane rapper romano. Scritto e prodotto dallo stesso Ketama126, “Rehab” è un disco che parla la stessa lingua della trap d’oltreoceano: c’è il disagio sociale, ci sono le droghe e c’è un’attraente commistione tra rap e grunge (le chitarre sono affidate a Generic Animal), con l’aggiunta di qualche incursione emo e techno nel finale: «Al liceo suonavo anche il basso nella tipica cover band dei Black Sabbath, dei Metallica, dei Red Hot Chili Peppers. A un certo punto però, quando sono cresciuto, la mia attenzione si è spostata sul rap. Mi è venuto naturale di mischiare le due cose all’interno della trap». Il termine “Rehab” è da intendersi come riabilitazione attraverso la musica, e come afferma l’artista: «Il concetto di “Rehab” non ha solo a che vedere con la droga. È il volersi disintossicare da qualcosa, vuol dire elevarsi e superarsi. Salire di livello. Una specie di riabilitazione sociale. La musica è la mia Rehab». Ketama126, pseudonimo di Piero Baldini, è un rapper e produttore discografico romano membro della crew protagonista della nuova scena rap della capitale, la Love Gang – CXXVI. Il nome deriva dai centoventisei gradini della scalinata del Tamburino tra Trastevere e Monteverde, punto di ritrovo dei suoi membri. Nel 2017 sempre per Asian Fake (la stessa etichetta del duo rivelazione dei Coma_Cose) esce “Oh madonna”, l’album fa scoprire al grande pubblico le potenzialità dell’artista, confermate tutt’oggi dal suo ultimo disco “Rehab”. Il disco vede i contributi di G. Ferrari e Close Listen, e vede come uniche collaborazioni i compagni della crew, Pretty Solero e Franco126. Sempre per la giovane etichetta Asian Fake, esce il 19 ottobre “Buone Maniere per Giovani Predatori”, l’album di debutto presentato dal collettivo trap elettro-pop, Sorrowland, in concerto questo sabato in apertura a Ketama126. Il gruppo formato da Osore, Gino Tremila e Giovanni Vipra, si è fatto notare anche grazie a quattro singoli di successo. Sul palco del The Cage presenterà il suo primo album, un progetto che vuole parlare dei giovani di oggi, usando la metafora del “vampirismo”. L’inizio del concerto è in programma per le ore 22:30 (aperture porte ore 22:00), l’ingresso ha un costo di € 12,00 + diritti di prevendita. É possibile acquistare il biglietto, senza alcun costo di prevendita, presso la biglietteria del The Cage, aperta tutte le sere con eventi in programma. A seguire My Generation – Cage Night Party a ingresso libero.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento