Ambiente 16 Luglio 2019

Impianto bioraffineria Eni, c’è un’ interrogazione parlamentare

L'ha presentata l'Onorevole Manfredi Potenti (Lega)

Roma – Il deputato Lega On. Manfredi Potenti ha presentato una interrogazione parlamentare per conoscere dal competente Ministero gli intendimenti di Eni riguardo alle dichiarazioni stampa del Presidente della Regione Toscana il quale, d’ intesa con gli enti locali di Livorno e Collesalvetti ed una società gestore dei rifiuti, paventano la realizzazione di un impianto di bioraffineria all’ interno dell’area di stabilimento Eni di Stagno.

L’onorevole Manfredi Potenti (Lega): “chiedo di conoscere gli intendimenti industriali della società pubblica rispetto a dichiarazioni  del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ed, inoltre, riguardo alla possibile destinazione a Livorno dei rifiuti prodotti nell’area Toscana centrale.

La bizzarra intromissione della Regione Toscana nelle politiche industriali di una azienda di Stato ed, ancor più, queste anticipazioni alla stampa, rappresentano con evidenza le estreme difficoltà in cui si trova l’attuale amministrazione regionale circa il reperimento di sedi utili al conferimento dei rifiuti prodotti dal territorio.

Preoccupa l’interrogante come questa improvvisata proposta provenga proprio da quei soggetti i quali hanno sino ad oggi trattato superficialmente le  problematiche delle aree abitate di Livorno, Stagno e Guasticce, da tempo pesantemente gravate dalla vicina presenza industriale”.

CONDIVIDI SUBITO!