Cronaca 2 Giugno 2019

Inaugurata la statua in onore di Bud Spencer (Il video della diretta)

A LIVORNO LA PRIMA STATUA DI BUD SPENCER IN ITALIA

A scoprire la statua il sindaco di livorno Filippo Nogarin e l’autore viareggino Fabrizio Galli

La statua è stata posizionata sul lungomare di Livorno (viale Italia vicino allo Scoglio della Regina)

La tavolata con la classica pasta e fagioli dei film di Bud Spencer

Erano gli anni 1978 e 1982 quando l’indimenticabile Carlo Pedersoli al secolo Bud Spencer ha girato nel litorale toscano e nella città di Livorno due dei suoi film più conosciuti ed amati: Lo Chiamavano Bulldozer e Bomber.

A quasi tre anni esatti dalla sua scomparsa, Livorno ha voluto rendere così omaggio con una statua, la prima in Italia, a una persona buona, perbene, modesta al punto da non sentirsi mai veramente attore nonostante un centinaio di film campioni d’incassi, che ha catturato intere generazioni con un pubblico che poteva oscillare dai 5 agli 80 anni.

A promuovere l’iniziativa è la pagina Facebook In Onore di Bud Spencer con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Livorno e dell’Assessorato alla Cultura e di quello allo Sport che intende realizzare sul lungomare al termine di Viale Italia un monumento in onore dell’attore nei luoghi della sua vita e dei suoi film.

A realizzarlo il famoso carrista viareggino Fabrizio Galli che che ha realizzato in vetroresina dipinta con un armatura in ferro una riproduzione a grandezza naturale del mito del cinema raffigurato nelle vesti di “lupo di mare” e che avrà ai suoi piedi un borsone semi aperto, da cui usciranno in parte un casco da football americano e due guantoni da pugilato, che ricordano così i due film ambientati nella zona con un forte legame allo sport.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione