Cronaca 24 Marzo 2021

Inchiesta in Comune, Salvetti “Nogarin non ha avuto l’accortezza di informarmi dei fatti e della sua informativa in Procura”

Luca Salvetti

Livorno 24 marzo 2021

Luca Salvetti, sindaco di Livorno, durante la conferenza stampa sui casi di presunta corruzione e concussione in Comune inizia parlando delle 6 operazini legate al dipendente comunale attualmente indagato. Il sindaco poi si sofferma ed esprime le sue considerazioni sul fatto di non essere stato informato dei fatti dall’ex sindaco Filippo Nogarin e dall’ex segretario generale

Le parole del sindaco di Livorno tratte dalla diretta video della conferenza stampa

“Per quanto riguarda le due partite di piazza del luogo Pio e di via dei Sette Santi, queste che erano ancora in essere sono state stoppate.

 

Delle altre quattro partite invece  che sono iniziate e concluse precedentemente al mio arrivo, non voglio parlare. La Magistratura ricostruirà il tutto ed analizzerà per bene,” analizzerà il tutto e ricostruirà.” – Queste le parole di Salvetti –

“Io, l a valutazione che io faccio – continua il sindaco – e che mi riguarda è legata:

Uno alla denuncia che è stata fatta dal precedente sindaco Nogarin che ha visto che qualche cosa non andava ed è andato in procura. Cosa che se dovesse accadere anche a me.. farei la stessa cosa. Ma quello che mi lascia perplesso è il fatto che questo atto sia rimasto isolato.

E cioè il fatto che non sia stato accompagnato da degli atti all’interno dell’amministrazione e soprattutto da un elemento che io ritengo molto grave:

 

Quando io sono stato eletto, c’è stata una mattinata dove si è svolta una sorta di passaggio di consegne e sarebbe stata secondo me cosa giusta; proprio nell’ottica della continuità amministrativa che: proprio nell’ottica di una continuità amministrativa

il precedente sindaco avesse avuto l’accortezza di indicarmi questa situazione o di informarmi che c’era una situazione di questo genere e una sua informarmi alla Procura.

 

Secondo me sarebbe stata una cosa giusta anche perchè di conseguenza mi sarei mosso appena arrivato con puntualità su determinate situazioni.

Qui si inserisce anche la figura dell’ ex segretario generale, che è stato in questa amministrazione per due mesi. Da giugno, quando io sono entrato fino a fine agosto, due mesi e mezzo.

 

Il segretario generale lavorava in giunta con noi tutte le volte, in tutte le situazioni e da parte sua non c’è stato…  Poi in un’intervista che ho letto – continua Salvetti – “Lui (l’ex direttore generale) ha detto di essere stato informato di questa cosa dal sindaco Nogarin”.

Anche lui non ha avuto l’accortezza di segnalare all’attuale amministrazione e a questo sindaco che c’era qualche cosa che era attenzionato.

 

Mai una volta ha fatto il nome del dipendente comunale o a situazioni relative a stime. Questo secondo me è un evento grave.

Tra l’altro io immagino:

e se in quei due mesi e mezzo fosse arrivato in gunta un atto che prevedeva al proprio interno una stima fatta dal sipendente inquisito e indagato? Cioè in quella giunta un atto con una stima di questo genere e lui segretario… Mi chiedo io come la valutate voi da cittadini questa cosa ”

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione