Cronaca 26 Settembre 2018

Infermieri livornesi premiati al concorso fotografico “accompagnare la vita”

Livorno, 26 settembre 2018 – Tra gli oltre 2mila infermieri, ostetriche e OSS dell’ambito territoriale di Livorno, alcuni sono stati premiati all’interno del congresso aziendale “Accompagnare la vita” organizzato dal dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche.

I partecipanti al concorso fotografico provenivano da tutti gli ambiti territoriali.

Nella rosa delle prime tre fotografie, ben 2 sono state scattate da livornesi, la prima classificata “Luci ed ombre” realizzata da Alessandro Corrieri, Daniele Gambassi, Elisabetta Del Corso, Camilla Serraglini, Maurizio Cerbone, Ilenia De Quattro, Valentina Martino, Selena Giorgino e la terza classificata “Pelle a Pelle…cuore a cuore” scattata da Francesca Mosconi.

Per quanto riguarda i poster si è classificato al secondo posto quello sulla prevalenza delle lesioni da pressione che ha visto coinvolti tutti gli ambiti aziendali ed oltre 4600 pazienti. I livornesi Silvano Lenzi (primo autore), Moira Borgioli e Andrea Caiazzo hanno realizzato questo studio insieme a Maria Paola Bertolini, Maria Pina Bertuccelli, Rosanna Danvetti e Cinzia Datteri.

Complimenti ai premiati da parte dell’assessore regionale, Stefania Saccardi, del direttore generale, Maria Teresa De Lauretis e da Chiara Pini, direttore del dipartimento infermieristico e ostetrico, che hanno sottolineato come la professione infermieristica sia in continua e costate crescita e anche l’importanza di creare un’alleanza con i cittadini. Si consideri che solo nell’ASL Toscana nord ovest, i 7.300 tra infermieri, ostetriche ed operatori socio sanitari (oss)  garantiscono le prestazioni ad 1 milione e 300mila persone, erogate su oltre 6.500 chilometri quadrati e soprattutto assicurate in 13 ospedali, 70 distretti, 37 consultori, 38 centri di salute mentale e 13 centri per dipendenze. Ogni anno vengono assicurati oltre mille interventi di elisoccorso, 108mila ricoveri negli oltre 3mila posti letto, 15 milioni e 400 mila prestazioni ambulatoriali, 560mila prestazioni domiciliari, 190mila prestazioni nell’era materno infantile, con quasi 7mila parti, e 430mila accessi al pronto soccorso.

Foto premiati: 

Luci e ombre

Pelle a pelle 

poster

CONDIVIDI SUBITO!