Basket 29 Maggio 2022

Iniziano bene i play off nazionali per il Jolly Acli basket Livorno: Salerno battuta al Cosmelli 63-51. Sabato il ritorno in Campania

Livorno 29 maggio 2022

Inizia bene l’avventura dei play off nazionali per il Jolly Acli Basket Livorno, che nella prima sfida casalinga in cartellone, davanti al pubblico delle grandi occasioni,  supera d’autorità il forte Todis Salerno col risultato di 63-51.

La squadra allenata da coach Furio Betti ha disputato una buonissima partita: in difesa, e lo conferma in punteggio, ma anche in fase offensiva trovando delle buone segnature con costanza.

Dopo un primo quarto piuttosto equilibrato concluso sul 18-15, le livornesi spingono sull’acceleratore e trascinate dalla solita prova concreta di Francesca Orsini arrivano all’intervallo lungo con 15 punti di vantaggio.

Ad inizio ripresa però Salerno cambia faccia: chiude bene in difesa e trova punti in attacco, risalendo lentamente la china fino a portarsi nuovamente sotto nel punteggio.

Il Jolly tuttavia con un colpo di coda arriva all’ultima frazione ancora avanti 9 punti (45-36).

E qui, nonostante la vena realizzativa di delle due esterne ospiti Valerio e Orchi (micidiale dalla distanza),  resiste e anzi rilancia chiudendo il match con un tesoretto di 12 punti.

Viatico buono in vista della sfida in programma a Salerno sabato prossimo.

Tra le singole oltre alla già citata Orsini, merita senz’altro menzione il capitano Sara Ceccarini, sempre pronta alla battaglia e glaciale nei momenti più complicati della gara.

Solida prova anche per Laura Garaffoni, i cui canestri sono stati fondamentali specie nell’ultima parte, per decretare il divario finale. Segnali di crescita anche da Tea Peric (8 punti e 14 rimbalzi).

Le parole di coach Furio Betti:

«Abbiamo interpretato bene la partita nei primi due quarti, peccato per il black out di inizio terzo che ci ha fatto perdere l’inerzia della gara, che poi siamo riusciti a recuperare.

Il più 12 è un buon vantaggio che ci porteremo a Salerno, dove tuttavia sarà tutta un’altra partita. Sono situazioni che durano 80 minuti. Diciamo che siamo all’intervallo.

E mantenere il vantaggio nei prossimi 40 minuti non sarà facile.

Ci aspetta una trasferta lunga e complicata, arriveremo stanche e avrà altre sfaccettature. Andiamo lì per vincere, andare per mantenere il vantaggio sarebbe un errore madornale».

Il tabellino: Ceccarini 13, Evangelista, Orsini 21, Garaffoni 16, Peric 8, Simonetti, Donadio 2, Riccotti, Capodagli 3, Cirillo, Corti. All. Betti.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua