Boxpress 30 gennaio 2020

Iniziare ad investire: guida al trading azionario 2020

Trading onlineIl trading online è un’attività che sta attirando un numero di persone in continua crescita, nonostante le diverse opinioni negative presenti sul Web.

Naturalmente, prima di affacciarsi ai mercati finanziari online, bisogna chiedersi se si è consapevoli dei rischi e dell’impegno necessario per registrare risultati positivi.

Per approfondire meglio l’argomento e comprendere, nel dettaglio, cosa s’intende per Borsa, questo articolo spiegherà come si comprano le azioni e se conviene realmente.

Cosa sono le azioni?

Una delle opzioni d’investimento più comuni tra i trader, ricade sulla compravendita online di azioni.

Ma cosa delinea questo termine?

In maniera semplice, un’azione è una quota del capitale di una determinata società, naturalmente quotata in Borsa.

La Borsa Valori è un mercato finanziario e regolamentato in cui potersi scambiare titoli azionari e altri beni. Dunque, è il luogo in cui avvengono le negoziazioni tra investitori che devono sottostare alla legge di domanda/offerta che vige in ogni mercato.

Naturalmente, come ogni asset, anche le azioni sono soggette ad oscillazioni di prezzi e il mercato non segue mai una linea stabile.

Come acquistare azioni?

Trading onlineGeneralmente, è possibile acquistare azioni in due maniere: affidandosi ad istituti bancari o iniziare a fare trading online.

Il primo metodo appare ormai obsoleto, poiché consta di alcuni limiti ormai superati con l’avvento di Internet.

Infatti, non è più consigliabile operare sui mercati sperando che il prezzo di un’azione salga. Attualmente, la situazione è completamente diversa: anche i principianti possono approfittare dei repentini cambiamenti di mercato.

Più semplicemente, affidarsi a strumenti finanziari come i CFD (Contracts For Difference) permette di ottenere benefici anche se le azioni seguono una tendenza negativa.

Naturalmente, sarà necessario formulare una corretta previsione di mercato e cogliere il momento giusto per vendere allo scoperto.

Quest’ultima è un’operazione fondamentale per registrare risultati positivi a prescindere dalla situazione attuale di mercato.

Comprare azioni: quali sono le basi del trading?

Anche se molti temono che il settore finanziario sia un mondo complesso da decifrare, molti strumenti rendono le operazioni da effettuare molto più alla portata di tutti.

Prima di tutto, bisogna selezionare una piattaforma di trading. Non bisogna mai sottovalutare tale scelta: è essenziale per evitare d’incappare in errori.

Dunque, bisogna affidarsi a broker dotati di certificazioni e regolamentazioni da parte di enti di controllo dal calibro internazionale. Tutto ciò è un segnale di affidabilità e serietà del network di trading scelto.

Inoltre, le piattaforme migliori sono gratuite e semplici da utilizzare: caratteristiche importanti soprattutto se si è ancora alle prime armi.

Un buon broker offre una leva finanziaria e spread (divario tra prezzo d’acquisto e di vendita) competitivi e abbordabili anche per coloro che partono da cifre basse.

Dopo aver scelto la piattaforma più adatta alle proprie esigenze, è bene sfruttare gli strumenti resi disponibili in maniera totalmente gratuita.

Comprare azioni con eToro

Broker dal calibro internazionale e tra i più scelti sia da traders principianti che già affermati nel settore, è sicuramente uno dei leader nel mondo del trading online.

La piattaforma, totalmente innovativa e alla portata di tutti, è estremamente chiara ed intuitiva, con grafici e dati da poter consultare in tempo reale.

In realtà, il successo di eToro è legato all’introduzione di importanti novità: il Social e il Copy Trading.

S’impone come un social di trading sul quale interagire con altri utenti e scambiarsi tutti i consigli di mercato necessari per investimenti consapevoli.

Inoltre, i principianti possono decidere di copiare dei traders e i loro risultati saranno replicati, in automatico, sul proprio profilo.

Ognuno potrà visionare i rendimenti passati registrati da questi investitori, così da scegliere quelli più vicini ai propri obiettivi finali.

Si tratta di un buon metodo per avviarsi ai primi approcci con il mercato borsistico e che offre un’alta possibilità di rendimenti sin da subito.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento