Ambiente 17 Luglio 2021

Iniziato con una grande partecipazione il progetto partecipativo “Per una mappa di comunità dei Monti Livornesi”

Nasce una mappa di comunità dei Monti Livornesi

Per la valorizzazione della neonata riserva dei Monti Livornesi

 

collineLivorno, 17 luglio 2021

È iniziato con una gran bella partecipazione di cittadini e tante aspettative delle Associazioni il progetto partecipativo “Per una mappa di comunità dei Monti Livornesi” che ha come obiettivo la valorizzazione della neonata riserva dei Monti Livornesi.

Il Comune di Livorno è  soggetto capofila  di questo processo partecipativo finanziato dalla Regione Toscana che vede già istituito un tavolo di accompagnamento con i Comuni di Collesalvetti e Rosignano, il Museo di Storia Naturale della Provincia di Livorno e numerose Associazioni operanti nell’ambito territoriale dei tre comuni.

Il progetto, della durata di sei mesi, si propone di consolidare, integrare ed espandere un lavoro ormai decennale di società civile, amministrazioni locali ed associazioni (in gran parte riunite in Occhi sulle colline – https://occhisullecolline.it)

Ad oggi sono state realizzate tre passeggiate conoscitive nei territori dei tre Comuni che hanno ottenuto il finanziamento dell’Autorità della Partecipazione della Regione Toscana (Livorno, Rosignano e Collesalvetti): l’anello delle Monachine (domenica 27 giugno), le colline dei Macchiaioli del Cappelese (3 luglio) e Colognole e l’Acquedotto Leopoldino (10 luglio).

In totale sono stati coinvolti circa 120 appassionati e cittadini, tra cui molte famiglie: tra le Associazioni si vuole menzionare le guide ambientali del territorio , WWF, CAI, Salviamo il Salvabile, la FIAB, Always Allways – Slow Travel, Passi di Natura, Armonico Trail, Cammino delle Acque, Cammino d’Etruria, Lega Ambiente, il CNR, le proloco, il Gruppo Botanico Livornese, il Gruppo Archeologico Palentologico ed esperti di lunga data dell’area come Gianfranco Barsotti, autore di innumerevoli pubblicazioni, Franco Sammartino, Giuliano Ginnaneschi e Stefano Dal Canto.

Il coordinamento del processo partecipativo è stato affidato tramite bando pubblico allo spin off dell’Università di Firenze MoCa Future Designers, che insieme con le realtà sopra citate realizzerà una mappa di comunità rappresentativa del patrimonio naturale, culturale e storico dei Monti Livornesi.

Sono previste altre passeggiate nei prossimi giorni, sempre completamente gratuite ed accompagnate da una guida ed esperti del territorio:

17/7 Escursione Villa Limone promossa dal Gruppo Archeologico Paleontologico
31/7 Villa Mirabella e Mulini Gabbro promossa dall’Associazione Parco Camaiano.

Con questo progetto si intende stimolare la cittadinanza ed i turisti ad ampliare lo sguardo dal mare alla montagna ed a prendere coscienza dell’importanza della protezione del territorio collinare, che è al tempo stesso bellissimo e pieno di tesori nascosti o poco conosciuti, ma anche fragile ed in pericolo se non presidiato e protetto dalle comunità locali e dalle amministrazioni pubbliche.  Il territorio inoltre rivela anche interessanti potenzialità di sviluppo economico locale attraverso la protezione dei beni comuni ed il turismo eco-sostenibile e lento.

A partire da settembre saranno coinvolte anche le Scuole, le associazioni giovanili come gli Scout coscienti che le nuove generazioni sono sempre più attente alla dimensione ecologica ed agli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Rispetto al passato le novità di questa edizione sono la partecipazione a 360 gradi delle amministrazioni locali ed il loro impegno a rendere la Riserva sostenibile ed il protagonismo della comunità locale attraverso la raccolta di testimonianze del vissuto ed il recupero di arti, mestieri e modalità di fruizione del territorio in continuità tra passato e futuro, fedeli alla memoria della comunità locale e, tuttavia, aperti ai visitatori esterni.

“Questo percorso partecipativo così ben strutturato – ha specificato l’assessora all’Ambiente Giovanna Cepparello – aiuterà tutta la nostra comunità a diventare più consapevole del grande patrimonio naturalistico che abbiamo a cinque minuti da casa, che dobbiamo tutelare e sentire sempre più nostro”.

Per informazioni su come partecipare al progetto ed alle passeggiate scrivere a mappamontilivornesi@gmail.com

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione