Economia e finanza 20 Giugno 2021

Investimenti: grazie alla piattaforma eToro sempre più diffuso il fenomeno del social trading

borsa traiding onlineIl broker eToro sta trasformando il mondo della finanza in ambito retail, mettendo a disposizione degli investitori privati servizi accessibili a tutti.

I risultati ovviamente parlano chiaro, con oltre 20 milioni di utenti nel 2021 e una crescita di oltre 5 milioni di nuovi iscritti rispetto al 2020.

La società fintech ha un business fortemente radicato in Europa, dove si trovano il 69% dei trader che investono con questa piattaforma multi-asset, con un’età media dei trader è di appena 34 anni.

La chiave del successo di eToro è senz’altro il social trading, un modello preso in prestito dai social network e adattato al mondo degli investimenti finanziari, oggi copiato da tantissimi operatori del settore.

Il 2021 si è aperto con tantissime novità per il broker israeliano, infatti dopo l’annuncio dello sbarco a Wall Street tramite Spac eToro ha ampliato la gamma di criptovalute a disposizione dei trader della piattaforma, introdotto il nuovo portafoglio tematico crypto BitcoinWorldWide e tra poco lancerà la carta di debito eToro Money.

Come funziona il social trading di eToro

 

Per capire cos’è esattamente il social trading, una delle funzionalità più gettonate del broker fintech, è possibile leggere la guida che spiega come funziona eToro, proposta dagli esperti del portale Piattaformetrading.it.

In particolare, il social trading è una modalità che consente ai trader di far parte di una vera e propria community, un ambiente digitale in cui gli investitori possono scambiarsi informazioni, intraprendere discussioni in ambito finanziario e dialogare tra loro in modo trasparente e accessibile.

La peculiarità di questo servizio è la possibilità di vedere gli investimenti degli altri trader iscritti su eToro, una caratteristica che permette di scoprire come operano gli investitori più esperti e quali sono le strategie che adoperano per fare trading online sui mercati finanziari. Inoltre non finisce qui, infatti il social trading di eToro non si limita a una funzione passiva, poiché con il copy trading è possibile replicare le posizioni dei trader migliori e investire di fatto come loro, grazie alla celebre funzionalità CopyTrader.

Si tratta di un servizio gratuito proposto dal broker europeo a tutti gli utenti registrati sulla piattaforma, valido sia per chi investe con il conto convenzionale sia per quanti operano con il conto demo.

In questo modo è possibile selezionare i trader con le performance più elevate, oppure con la strategia finanziaria più in linea con le proprie esigenze, per copiare in modo automatico le posizioni senza commissioni di gestione.

L’operazione è piuttosto semplice, basta scegliere un trader, impostare un importo e selezionare l’opzione Copia.

La somma indicata viene ripartita automaticamente tra tutte le posizioni presenti nella strategia d’investimento copiata, ad ogni modo è possibile mantenere il controllo del proprio portafoglio, per modificare o interrompere il copy trading in qualsiasi momento. Inoltre, è possibile copiare fino a 100 trader simultaneamente, gestendo il rischio con gli strumenti di trading offerti dal broker, come stop loss, take profit e trailing stop loss.

La proposta di eToro oltre al social trading

 

Il broker eToro non fornisce appena la funzionalità per copiare gli investimenti altrui, infatti propone tantissimi servizi utili per investire in diversi mercati, dall’azionario americano agli ETF, dalle materie prime al Forex, fino alle criptovalute e agli indici. Nel dettaglio, la società fintech mette a disposizione anche i CopyPortfolios, portafogli tematici per diversificare il rischio e gli investimenti, per i quali è previsto un importo minimo di 5 mila dollari, tuttavia è possibile interrompere l’investimento in qualsiasi momento.

Un servizio molto apprezzato è la compravendita di azioni e ETF senza commissioni, con la possibilità di acquistare e vendere titoli borsistici senza pagare costi di negoziazione, in cui perfino l’imposta di bollo e le tasse sulle transazioni finanziarie di questi asset sono a carico di eToro.

Naturalmente, il core business del broker rimane il trading CFD, per il quale l’operatore offre strumenti professionali per l’analisi tecnica, risorse formative, sistemi di risk management e la funzionalità gratuita di copy trading.

Negli ultimi anni particolare attenzione è stata dedicata dall’intermediario nei confronti degli investimenti con le criptovalute, dove oltre al trading CFD eToro fornisce anche un exchange avanzato per l’acquisto delle monete digitali e un wallet digitale interno, per gestire gli asset crypto direttamente con il proprio account eToro.

Sicuramente è indispensabile provare sempre la piattaforma e i servizi con il conto demo, per capire se si tratta della soluzione adatta alle proprie esigenze, tuttavia è innegabile come oggi la proposta del broker sia una delle più valide e gettonate dai trader retail.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione