Cronaca 4 Dicembre 2020

Irregolare con droga, coltello, in violazione covid e scooter rubato: denunciato

Indagato in stato di libertà e multato algerino 37enne

polizia 113 controlli (4)Livorno 4 dicembre

Alle ore 02.10 di questa notte, il personale della Sezione Volanti della polizia, transitando in via San Marco notava; un motociclo Honda SH con un uomo a bordo che alla vista degli agenti accelerava immediatamente la propria andatura.

Insospettiti dalla condotta dell’uomo, gli agenti intimavano l’ALT mediante l’azionamento de dispositivi di. segnalazione luminosi ed acustici

Tuttavia, il soggetto non ottemperava all’ALT intimato ma bensì continuava ad aumentare la propria velocità nel tentativo di sfuggire al controllo di Polizia

Durante tale manovra andava a collidere sul paraurti posteriore destro dell’autovettura di servizio della polizia.

A questo punto, l’uomo abbandonava il ciclomotore ed iniziava una fuga a piedi

Gli agenti scesi prontamente del veicolo di servizio si mettevano all’inseguimento del soggetto che veniva raggiunto, bloccato ed assicurato all’interno della Volante.

A seguito degli accertamenti   sul motociclo utilizzato per la fuga dal reolo scooter,  risultava provento di furto in data 22.11.2020

Nel contempo il reo, privo di qualsivoglia documento di identificazione, veniva generalizzato per cittadino algerino ,classe 83,

La successiva perquisizione dava esito positivo in quanto sulla persona veniva rinvenuto un involucro di cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso lordo di grammi 0,52 ed una pallina di sostanza di colore marrone, presumibilmente stupefacente del tipo Hashish, del peso netto di gr.0,71, nonché un coltello in acciaio

Alla luce dei fatti emersi gli operatori procedevano alla compiuta identificazione del reo e da un successivo controllo alla banca dati veniva appurato che lo stesso non aveva mai conseguito Patente di Guida abilitante alla guida di motocicli.

Inoltre risultava gravato da Ordine del Questore di Livorno ad uscire dallo Stato, provvedimento al quale il soggetto era inottemperanze.

 

In virtù di tutto quanto sopra descritto, il soggette veniva indagata in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale ricettazione e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, sanzionato amministrativamente per possesso di sostanza stupefacente, per guida senza patente e per aver violato le misure di contenimeato al COVID-19.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione