Provincia 5 Settembre 2020

“Istruzione senza ansie”, un gruppo di genitori chiede risposte

scuolaRosignano (Livorno) 5 settembre 2020 – Il gruppo spontaneo di genitori “Istruzione senza ansie” ha svolto presso l’area feste “L’oliveta” il terzo incontro informativo alla presenza di 180 persone.

“Ringraziamo i Dirigenti scolastici che hanno motivato la loro assenza e hanno offerto appuntamenti di confronto alternativo.

Attendiamo dalla DS del 2° circolo  la possibilità di interagire ed apprendere le informazioni sulla gestione delle innumerevoli scuole che lei dirige.

All’incontro è stato presente ed è intervenuto il sindaco Lippi,  invitato dal nostro gruppo di cecina.

Ci amareggia molto, che la nostra amministrazione, abbia mancato i tre incontri pubblici, spesso nemmeno rispondendo sul perchè non poteva essere presente.

Non comprendiamo come possano essere ignorate le preoccupazioni di 180 genitori.

L’informazione pubblica, salvo rari casi, è assente.

Noi chiediamo con forza che nel volgere di pochi giorni i genitori, vengano edotti di come sarà organizzata la nuova scuola, tramite incontri all’interno delle scuole, realizzati con un genitore per alunno, in cui il docente mostrerà la scuola, i percorsi, ed in classe spiegherà le procedure che verranno adottate nel dettaglio.

Abbiamo lasciato una scuola normale a Marzo, adesso ci ritroviamo con condizioni completamente mutate e prima di far entrare i nostri figli in classe, vogliamo vedere, giudicare con i nostri occhi e orecchie, e vivere sulla nostra pelle, l’ambiente in cui i nostri figli vivranno 8 ore al giorno.

Questa richiesta è imprescindibile, e determinante per decidere se mandare o meno i nostri figli a scuola.

Non si possono accampare motivazioni di ordine sanitario, perchè tra 10 gg i nostri figli entraranno in aula, e le aule verranno sanificate ogni giorno.

Senza contare che a seguire le scuole verranno usate per le elezioni.

Sappiamo che i docenti, stanno ricevendo l’aggiornamento da parte dei tecnici incaricati della sicurezza, quindi saranno adeguatamente formati per rispondere a tutte le domande che verranno poste dai genitori, che vorranno essere edotti delle stesse informazioni con cui sono stati formati i docenti.

Vi alleghiamo qui di seguito il link, all’intervento in conferenza stampa alla camera dei deputati, tenuto dalla dirigente scolastica Solange Sabine Sonia Hutter della istituto superiore “Marini -Gioia” di Amalfi, che esprime con forza, coraggio e dovizia di norme, i dubbi sull’impatto psicologico della nuova scuola sanitarizzata.

È un a denuncia molto importante da ascoltare  perché proviene da un Dirigente scolastico che ha preso coscienza di quello che presto accadrà ai nostri figli, e che esprime perfettamente le preoccupazioni di noi genitori.

In particolare esprime perfettamente il fatto che accanto alla salvaguardia della salute, manca totalmente la procedura di valutazione e salvaguardia della salute psicologica”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento