Italia-Mondo 4 Settembre 2020

Italia – Fugge dal centro accoglienza, investito e ucciso migrante. Feriti tre poliziotti

AmbulanzaItalia – Tragedia a Siculiana (Agrigento) un migrante ventenne di nazionalità eritrea è stato investito e ucciso.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane migrante ospite del centro di accoglienza Villa Sikania dal primo agosto, sarebbe salito sul tetto della struttura assieme ad una ventina di altri migranti per protestare. Nella notte poi il giovane eritreo è riuscito a fuggire dal centro di accoglienza e a raggiungere la strada statale 115.

Tre poliziotti che vigilavano il centro di accoglienza lo hanno inseguito e fermato, quando però sul posto è sopraggiunta una vettura che ha investito poliziotti e migrante.

Per il 20enne eritreo purtroppo non c’è stato niente da fare, sarebbe deceduto nell’impatto.

Tutti e tre i poliziotti sono stati trasferiti all’ospedale di San Giovanni di Dio di Agrigento. Due poliziotti hanno riportato traumi e contusioni varie mentre il terzo poliziotto dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico a causa di una brutta frattura.

Il conducente della vettura, un trentaquattrenne di Realmonte (Agrigento) è stato arrestato. Per lui le ipotesi di reato sono: omicidio stradale e fuga del conducente

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento