Arti Marziali 16 Ottobre 2018

Judo: Marco Bergamini vince quattro incontri e conquista la cintura nera per merito

Judo: Marco Bergamini conquista la cintura nera per merito

Risultati eccellenti per i Judoka del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco “C.Tomei”­ Kodokan1990 che Sabato 13 ottobre hanno partecipato a Follonica al 14° Trofeo “M° Agostino Macaluso”.

La manifestazione ha visto sfidarsi, sui tatami allestiti al PalaGolfo, oltre 400 atleti agonisti (dalla cat. Esordienti A alla Master) provenienti da numerose regioni d’Italia che hanno preso parte all’evento.

Il G.S. livornese ha partecipato alla trasferta con una delegazione di sedici atleti ottenendo degli ottimi risultati che gli hanno permesso di qualificarsi 5^ su 61 società sportive partecipanti.

Degna di nota la prestazione agonistica dell’atleta cat. Junior Marco Bergamini che, vincendo quattro incontri e classificandosi al primo gradino del podio, ha conquistato la Cintura Nera per merito.

Nella categoria giovanile “Esordienti A” si è distinto l’atleta Giulio Pirone che è salito sul gradino più alto del podio, mentre gli atleti Stefano Busetta e Luca Sani si sono qualificati al quinto posto.

Nella categoria “Esordienti B” grande determinazione per la nostra Judoka Ilaria Iannuzzi che ha conquistato l’oro.

Sempre nella stessa categoria il giovane atleta Tommaso Anastasia ha conquistato la medaglia d’argento mentre Simone Ciampi e Cristiano Marinò hanno finito la loro gara conquistando il terzo gradino del podio.

Nella categoria Cadetti medaglia di bronzo per Omar Domenici mentre Emiliano Rizzo e Niccolò Fiocchi hanno chiuso la loro competizione rispettivamente al quinto e al settimo posto combattendo al meglio i loro incontri ma avendo dovuto fare i conti con l’esperienza di atleti di spicco presenti nella loro categoria di peso (81kg).

Nella categoria Junior oltre all’Oro di Marco Bergamini, secondo gradino del podio per la Judoka Roberta Senesi e quinto posto per l’agonista Giulio Bartalucci.

Nella competizione Senior medaglia di bronzo per gli atleti Francesco Aidone, Davide Corsani e Matteo Favilla, nelle rispettive categorie di peso.

“Grande gara e trionfo di podi per tanti dei miei ragazzi oggi – sottolinea il D.T. Luca Aiello – ma personalmente sono orgoglioso dell’impegno di ciascuno di loro, perché anche coloro che non sono arrivati al podio, hanno dimostrato grande maturità sportiva nel mettersi in gioco in una gara di rilevanza nazionale come questa dove erano presenti le migliori Società sportive del Judo nazionale”.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento