Arti Marziali 11 luglio 2019

Karate, Tre giorni di gare a Umag in Croazia per Asd Esercito

Il settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, è stato impegnato dal 02 al 07 luglio al “12th WKF Youth Training Camp, mentre nel week end, si è svolta la competizione a carattere mondiale, la “WKF U 12 & U 21” e la “WKF Youth League” della World Karate Federation – WKF, presso gli impianti sportivi di Umag – Croazia.

Il “Karate 1 – Youth League” è un circuito di manifestazioni agonistiche di nuova concezione, concepita per evidenziare e potenziare una continua formazione individuale nei giovani competitori. Le categorie d’età coinvolte, comprendono gli Under 14 (12 – 13 anni d’età), i Cadetti (14 – 15 anni) e gli Juniores (16 – 17 anni).

Il training internazionale, per la specialità del Kumite (combattimento a contatto controllato), dai contenuti tecnici ad alto profilo, è stato tenuto dai Campioni del Mondo Davide Benetello (Italia), Sara Cardin (Italia), Stanislav Horuna (Ucraina), Predrag Stojadinov (Serbia) e Ivan Leal Reglero (Spagna).

Buoni i risultati e le prestazioni dei folgorini schierati nelle 3 giornate di gare, in particolare quella dedicata alla classe degli Under 14.

Nella categoria di peso + 55 Kg maschile, per la specialità del Kumite, il folgorino, Andrea Bozzi, dopo una serie di incontri, ha dovuto cedere il passo all’atleta ucraino nella disputa della finale per la medaglia di bronzo (punteggio finale 4 a 3), aggiudicandosi un buon 5° posto. Energia, entusiasmo e un’inesauribile tenacia, sono state le caratteristiche dei 6 match sostenuti, con avversari provenienti da Nord Macedonia, Romania, 2 dalla Bosnia ed Erzegovina, Norvegia e Ucraina.

Nel Kumite femminile + 47 Kg, altrettanto emozionanti sono stati i 4 incontri sostenuti dalla folgorina Francesca Giraldi, che giunta alla finale della seconda pool, dopo la vittoria sulle atlete provenienti da Croazia, Austria, Ucraina, è stata fermata dall’atleta della Bielorussia.

Nel complesso con gli Under 12 Federico Picchiotti, Jacopo Citi, Nicholas Simonetti e il Cadetto Duccio Cianti, gli atleti hanno ben figurato in una delle competizioni più difficili delle categorie giovanili. Gli atleti sono stati accompagnati, per tutta la durata della trasferta, dal tecnico “WKF Accredited Coach” Antonio Citi, paracadutista dell’Esercito Italiano.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento